Green

Un giardino sul tetto

Marta D'Arcangelo
21 febbraio 2014

rooftop garden

Avete mai sognato una città meno grigia, più verde e dall’aria più respirabile? Certamente sì. Forse però non avete mai pensato che il vostro terrazzo, inutilizzato per la maggior parte dell’anno, può davvero contribuire a realizzare questo sogno.

Il giardino pensile è tipico del Nord Europa, ma sta diventando realtà anche in Italia, da quando la crescita della popolazione e l’aumento del traffico hanno dato origine all’esigenza di vivere una città più green. Con Harpo Group, azienda triestina ultracentenaria, siamo andati alla scoperta dei benefici del rooftop garden.

Il giardino pensile è una soluzione praticabile da molti di noi, esteticamente gradevole, che innanzitutto ci regala il lusso di avere una piccola oasi privata. I vantaggi però non sono solo estetici: infatti grazie alle piante il microclima migliora, ci si protegge dal rumore esterno, aumenta l’isolamento termico della struttura (e quindi il nostro risparmio energetico).

rooftop garden2

Esistono poi giardini pensili che guardano ancora oltre, e che possono rivelarsi un bene prezioso per tutta la comunità: Harpo Group progetta e realizza anche rooftop garden che permettono di riqualificare aree urbane degradate o abbandonate, bonificando aree comuni e creando zone adatte al social-housing, e di dare spazio ai criteri del greenbuilding e della pianificazione sostenibile.

Insomma, la prossima volta in cui guarderete dalla finestra e vi sembrerà di vedere un paesaggio troppo grigio…non vi resterà che pensare che potrebbe iniziare a cambiare proprio grazie a voi!

Marta D’Arcangelo


Potrebbe interessarti anche