Destinazioni

Un giro nella Manhattan di Woody Allen

Francesco Alberico
14 luglio 2016

Woody Allen Directed by Woody Allen Francis Ford Coppola

New York è probabilmente la città dove sono stati girati più film nella storia del cinema.
Ma un regista in particolare ha legato il suo nome in maniera indissolubile alla Grande Mela: Woody Allen. Amato e criticato allo stesso tempo, l’attore-regista newyorkese ha più volte espresso l’amore incondizionato per la sua città natale, arrivando addirittura a dedicarle un film che ne è la sua massima esaltazione: Manhattan. E allora trasportati dalle note di New York, New York, cantata dal grande Frank Sinatra, perché non fare un giro per le 10 magnifiche location scelte dal regista dai grandi occhiali neri?

  • Hungarian Pastry Shop | Entrare nell’Hungarian Pastry Shop (1030 Amsterdam Avenue), per esempio, e gustarsi un bel tè seduti a uno dei suoi tavolini, permette adi immergersi per qualche attimo in quella surrealtà tipica di un luogo che ci sembra di conoscere dal vivo, ma che in realtà conosciamo solo di riflesso grazie al film Mariti e Mogli

  • Pageant Book & Print Shop | Al 109 East 9th Street di Manhattan c’è il Bookshop protagonista di “Hannah e le sue sorelle”. Al posto della libreria oggi c’è un bar. Nadie e gli altri personaggi del film di Woody Allen dell’86 vanno al cinema e in libreria, mentre gli incontri clandestini tra gli amanti avvengono all’Hotel Regis

  • Carnegie Delicatissen | Al Carnegie Deli, 854 7th Ave, se avete visto Broadway Denny Rose, sapete già che si può ordinare un sandwich con un kilo di pastrami. E’ qui che si racconta la storia di Denny Rose. Nel film è protagonista, con tutta la sua opulenza Art Déco la Brill Building

  • South Street Sea Port | La New York di fine anni ’70 è protagonista insieme a Diane Keaton e Woody Allen di Annie Hall (Io e Annie in italiano). A South Street Seaport sono girate molte scene del film. E’ una delle zone storiche di downtown, dove Fulton Street incontra l’East River, accanto al Financial District, dove sorgevano le Torri Gemelle

  • Caffè Vivaldi | È qui che Boris, protagonista della commedia Basta che funzioni, racconta la sua storia, dispensa pillole di saggezza, espone ciniche teorie sociali ogni giorno agli amici del bar. La location è il bar Caffè Vivaldi, nel West Village, al n. 32 di Jones Street angolo Bleecker Street, dove la mattina si prende il caffè e la sera, in compagnia di una buona birra o un bicchiere di vino, si può cenare ascoltando giovani musicisti del Village che eseguono sonate di Mozart, cantautori pop e vari artisti della scena newyorkese del rock acustico

  • Pastis | Qualche scena di Melinda e Melinda è qui che è stata girata al Pastis nel Meatpacking District, affascinante quartiere underground dove il macello ha ceduto i propri spazi a negozi e locali

  • Queensboro Bridge | Uno dei luoghi che più ci fanno pensare a “Manhattan” di Woody Allen e alla New York vista con gli occhi del regista. Il Queensboro Bridge collega Long Island City nel Queens con Manhattan, passando su Roosevelt Island. E’ qui, più che mai, che il regista elogia la sua città

  • Central Park | È a Central Park che albergano le chiacchierate, frenetiche tra Woody Allen e Jason Biggs, nel film Anything Else, normalmente su Amanda, personaggio interpretato da Christina Ricci di cui il giovane è innamorato

  • Tavern on The Green | Uno dei luoghi iconici del film “Manhattan”, e di New York, è la Tavern on the Green a Central Park. Aperto dal 1934 al 2009 oggi è un centro per visitatori gestito dal New York City Department of Parks. Il centro ha mantenuto lo stesso nome del ristorante

  • John’s Pizza | Forse uno dei momenti più belli del film Manhattan è quando Tracy dice a Isaac che ha l’opportunità di studiare recitazione in Gran Bretagna. Da li comincia uno dei monologhi più ambigui del personaggio interpretato dal regista newyorkese, che infatti poi ritornerà sui suoi passi. La location è una pizzeria su Bleecker Street, John’s Pizza. Aperta nel lontano 1929, è ancora li grazie alla passione dei proprietari che hanno saputo tramandare di generazione in generazione


Potrebbe interessarti anche