Advertisement
Fitness & Wellness

Un personal trainer per due

staff
19 marzo 2012

Allenarsi in coppia è divertente, stimolante, economico e prevede una serie di specifici esercizi che rendono fondamentale la partecipazione di un partner. Questa scelta, sempre più diffusa, è utile anche per trovare maggiori motivazioni e imparare dal confronto reciproco. Una volta scelto un obiettivo comune non rimane altro che cercare il compagno “di viaggio”, con il quale condividere fatiche e soddisfazioni. L’ideale è senza dubbio scegliere un partner al proprio livello di allenamento, per evitare spiacevoli incomprensioni; ideale quindi per le coppie, ma anche per amici con cui abbiamo un buon feeling.
La crescita di richieste di questo tipo, pur avendo origine dalla necessità di risparmio in periodi di scrupolo come il nostro, nasce proprio da una esigenza specifica legata al tipo di allenamento scelto. Gli allenamenti di gruppo aiutano a non annoiarsi in palestra e consentono di divertirsi con gli amici trasformando la lezione in un momento ludico dove ci si può sfidare nei vari esercizi. Altro notevole vantaggio è la possibilità di tenere sempre alta la concentrazione e, perché no, fare nuove conoscenze.

 

Ecco nella pratica la tipologia di allenamento studiato per due:
1. Gare di corsa
2. Vogatore
3. Utilizzo di palle mediche per fare insieme sessioni di addominali
4. Circuiti a tempo utilizzando manubri, bilanciere e kettlebell (questo sistema permette di vedere chi riesce a completarli per primo)
5. Gare di flessioni
6. Stretching

 

Un bravo personal trainer, specializzato in allenamenti di gruppo (max 2/4 persone) vi aiuterà a scegliere il programma giusto da mettere in pratica al fine di raggiungere nel minor tempo possibile i vostri traguardi.
Da segnalare però anche qualche svantaggio: allenarsi in due, si sa, potrà spesso creare il classico problema della gestione delle agende. Di conseguenza, non è così poco diffuso il verificarsi di cancellazioni dell’ultima ora, rallentando il raggiungimento degli obiettivi. In sintesi, allenarsi in coppia è stimolante, ma richiede anche un impegno maggiore per rispettare le tempistiche del proprio compagno di allenamento.

 

Alessio Rinelli
Presidente dell’associazione “Fitness & Benessere”
info@alessiorinelli.it

  • Claire’s