Advertisement
Il consiglio di Simonetta

Un po’ di ordine nell’armadio!

staff
1 aprile 2012

Lavorando tutto il giorno, il tempo da dedicare alla casa e alle mie faccende personali è sempre pochissimo. Delego molto, ma i miei armadi li voglio sempre sistemare personalmente.
Un guardaroba ben organizzato ti può davvero cambiare la vita: è funzionale, gradevole alla vista, regala una sensazione di ordine e pulizia, ma soprattutto fa risparmiare un sacco di tempo!
Per questo, cerco sempre di raggruppare gli indumenti per categorie. I pantaloni con i pantaloni, i jeans con i jeans e via dicendo. Poi, divido tutto per colore, così da trovare immediatamente quello che sto cercando: il denim bleu, gli azzurri, i bianchi, i neri; in realtà non amo molto i colori, perciò questi sono i miei preferiti. Per la primavera estate ho rimesso nell’armadio di tutti i giorni il jeans bianco boy-friend, da portare con il blazer bleu con i bottoni d’oro.
Passiamo ora alle t-shirt: le  raggruppo per colore – in questo caso amo le tonalità forti, che mettono allegria e mi danno una sensazione di energia positiva – e le divido tra canotte, t-shirt a manica corta e a manica lunga.
Ma l’ armadio più difficile è certamente quello degli abiti, in particolare quelli da sera. A chi non è mai capitato di “riesumare”, magari dopo anni, un miniabito, un tubino o una splendida gonna finita in un angolo e creduta persa? Per evitarlo, cerco delle grucce molto piatte, anche di plastica (le migliori sono quelle dell’ Ikea…), comodissime e facili da mettere in ordine. L’importante, aprendo le ante, è vedere sempre tutti i vestiti…così da non dimenticare mai di averli!
Ma la vera “mission impossible” è quella del reparto scarpe: come ogni donna che si rispetti, ho una passione smisurata per le calzature, perciò negli anni ne ho accumulate un numero impressionante. Per evitare la degenerazione in un caos totale ho deciso di dividerle così: da una parte quelle che metto di giorno, lasciate in bella vista, in esposizione e pronte da indossare; dall’altra, invece, quelle da sera, le più amate e che necessitano di maggiori attenzioni. Ma come fare a sistemarle tutte e soprattutto a riconoscerle a colpo d’occhio? Ho trovato una soluzione, sia per ottimizzare lo spazio, sia per poter andare a colpo sicuro nella scelta: fotografo le scarpe, e posiziono l’immagine incollandola sulla scatola.
Ecco fatto, i miei armadi sono perfetti, e scegliere diventa più facile!

 

Simonetta Ravizza