Leggere insieme

Un serpente per ospite. Ma solo per le vacanze, sia chiaro!

Marina Petruzio
18 agosto 2014

UN SERPENTE PER OSPITE

Argomento attualissimo quello della custodia degli animali in estate in un libro facile e colorato veramente per tutti! Da Sinnos…naturalmente!

Succede un’estate, una di quelle estati in cui non si va da nessuna parte…ma gli altri si.
Ed allora è necessaria un’idea che ci faccia sentire meno soli, per passare un’estate speciale anche se a casa, e che magari realizzi anche un sogno!
Per quella che avrà Polly sono necessari: amore per gli animali, una mamma disponibile ed un po’ di spazio e la sua casa sembra essere proprio perfetta! È così che nasce l’Albergo per animali Casa di Polly!
Un serpente per ospite è un’altra divertente storia nata dalla penna di Julia Donaldson, la mamma di Gruffalò per intendersi, che Sinnos non si è lasciata scappare.
Occorre una Casa dove tutti i vicini possano lasciare per il periodo estivo i loro amici animali, che non si possono spostare perché magari è difficile o perché troppo faticoso per loro affrontare un viaggio, un luogo sicuro dove non manchino coccole, cibo ed attenzioni per cancellare la malinconia, e magari anche un prato.
Ed è così, mettendo un semplice cartello sul cancello, che la casa di Polly si comincia a popolare: prima i porcellini d’India di Katie, abili tosatori di erba del giardino, poi il merlo ripetitutto della signora McNair, Charlie, il suo posto preferito la cucina per poter scambiare sempre quattro chiacchiere con qualcuno, poi i pesci rossi che vivono nel laghetto del giardino dei vicini a cui dar da mangiare ed aggiungere acqua fresca e pulita in caso di caldo eccessivo e poi… e poi Doris, il serpente di Jack che l’ha portata da Polly con mille raccomandazioni: deve stare al caldo, anche se la sua teca è riscaldata meglio sistemarla nella stanza più calda, e qual è la stanza più calda di una casa se non la cucina? Quella della mamma di Polly si sta facendo veramente popolosa ed alla mamma manca poco che venga la permanente!

E corri di qui, rispondi al telefono di là, mille le richieste per la pensione degli amici di casa, e poi il cibo, l’acqua e le cartoline che arrivano e i giorni che passano frenetici. Può succedere che nella confusione di animali che chiamano tutti contemporaneamente anche la migliore delle ospiti possa dimenticare aperta la… teca di Doris!!
E così Doris sparisce e non si trova, il giorno del rientro di Jack è ormai imminente e la piccola Polly sempre più disperata: ma niente paura, Polly cercava un’estate diversa ed anche un sogno da coronare, e tutto è bene quel che finisce bene tra risate squittii sibili e versi strani!

img2

Una storia estremamente semplice e piacevole che ben si inserisce nella collana leggimi! Voluta da Sinnos per superare qualsiasi impedimento alla lettura sia nei bambini poco inclini o svogliati sia nei bambini e negli adolescenti con bisogni educativi speciali o DSA.
I libri di questa collana sono stampati con dei facilitatori a partire dal testo senza grazie e con particolari accorgimenti su quelle lettere che alcuni non vedono, confondono o scambiano per uguali, al supporto cartaceo mai patinato e mai bianco, alle spaziature tra le parole e le frasi che distanziandole le mettono in risalto una per una eliminando la confusione e la compattezza di un testo tradizionale che può risultare un ostacolo insormontabile per tanti bambini e causa principale del rifiuto alla lettura.
Testi brevi, divisi in paragrafi ben distanziati, storie divise in capitoli di poche righe, disegni chiari, semplici e mai ridondanti, piacevolmente colorati, rendono questi libri degli oggetti approcciabili da tutti perché leggere è un diritto di tutti i bambini.
Collana che nel 2013 vede Sinnos premiata con il Globo tricolore 2013 Premio alla didattica per i Bisogni Educativi Speciali. Diversi titoli sono arrivati dalla Barrington Stoke, casa editrice britannica che da anni pubblica esclusivamente libri per bambini dislessici.
Un rinnovato grazie a Sinnos per il lavoro, la passione e l’interesse sociale.

Marina Petruzio

Un serpente per ospite
di Julia Donaldson illustrato da Francesca Carabelli
Tradotto da Laura Russo curatrice della collana
Collana: Leggimi!
Ed.: Sinnos
Euro: 8,50.-
Età di lettura: dai 6 anni per la lettura autonoma dei giovani lettori in erba


Potrebbe interessarti anche