Fashion

Una calda estate in città

staff
18 luglio 2012

Salvatore Ferragamo

 

Le temperature raggiungono picchi altissimi, l’afa diventa la nostra acerrima nemica e la calura estiva non ci abbandona per un attimo. Nulla, come il clima tropicale, può causare cadute di stile. L’estate in città ripropone anno dopo anno: esagerate porzioni di pelle in vista, mise trasandate e outfit studiati ad hoc per non soccombere alla calura. Da giugno a settembre, le metropoli si affollano di scene orrende ed il cattivo gusto regna sovrano. Se tutto ciò può essere tollerato al mare, diventa invece inaccettabile in città. Qualche consiglio di bon ton e di tendenza sarà utile per sconfiggere la trascuratezza. Bianca in cotone o lino, extra large e fresca: la camicia di lui è da indossare rigorosamente voluminosa, con qualche bottone aperto. Diesel e Dolce Gabbana propongono nuove rivisitazioni della classica camicia bianca di cotone, ma, se rubata dal guardaroba di lui, è decisamente meglio. Ampio, leggero, sbarazzino e fluttuante: l’abito in cotone da figlia dei fiori anni Settanta è intramontabile. Proenza Schouler offre un abito nero con stampa floreale, lungo fino a toccare terra. Se preferite, invece, qualcosa di più sobrio, in tinta unita, scegliete gli abiti coloratissimi proposti da Salvatore Ferragamo. Vi doneranno un tocco di brio e ravviveranno il vostro colorito ancora pallido. Leggerissima, arricciata o drappeggiata è anche la maxi gonna plissettata. In tinte metal o in un’unica nuance di colore nasconderà le vostre curve e svolazzerà da una parte all’altra. Tibi la propone in seta, color rosa pastello. Impossibile resistervi! Se, diversamente, amate uno stile naturale e semplice, optate per Troisième Songe. Abiti in lino e cotone nelle tonalità del bianco e beige sono una versione decisamente romantica pensata per donne che vogliono sottolineare la  propria femminilità. Vivace e colorato con una stampa geometrica fresca ed estiva,  è invece l’abito in cotone di Gallo. Basta poco, un’occhiata critica allo specchio e un po’ di fantasia per un’estate divertente e civettuola anche in città.

 

Arianna Bonardi

  • Tibi

  • Proenza Schouler

  • Dolce & Gabbana

  • Le Troisieme Songe

  • Gallo

  • Salvatore Ferragamo


Potrebbe interessarti anche