Arredamento

Una piccola Ikea nel cuore della capitale: inaugurato il pop up store a Roma

Clarissa Monti
4 maggio 2017

“In questa piccola Ikea ti faremo sognare in grande”: recita così la scritta all’ingresso del primo pop up store italiano firmato Ikea.

Situato nella centralissima Piazza San Silvestro a Roma, il nuovo temporary del colosso dell’arredamento low cost porta anche nel nostro Paese un nuovo format di vendita, più agile, contemporaneo e accessibile. L’obbiettivo dell’azienda è infatti quello di puntare con sempre maggior impegno sulla multicanalità, sperimentando nuove formule di vendita per andare incontro alle esigenze dei clienti e alle nuove tendenze retail, che vedono una forte permeabilità tra negozio fisici e online.

Aperto fino al 27 giugno 2017 (e con orari comodi: 10-20), il nuovo punto vendita si presenta con dimensioni decisamente ridotte rispetto ai classici megastore Ikea: “appena” 400 metri quadrati, interamente dedicati all’arte culinaria. La proposta ruota tutta attorno al mondo food con un assortimento che va dai complementi d’arredo fino agli accessori per la cucina e la tavola, arrivando persino ai tessuti. Una serie di servizi esclusivi rendono poi l’esperienza d’acquisto ancor più accattivante: maxi schermi, video e QR Code puntano tutti ad offrire uno shopping sempre più interattivo.

Abbiamo Roma nel cuore – afferma Belén Frau, Amministratore Delegato di IKEA Italia – ed è per questo che abbiamo scelto di aprire qui il nostro primo Pop-Up Store, nella splendida città che ci ha accolto 17 anni fa quando abbiamo inaugurato il primo negozio. Quello di Roma è un mercato per noi maturo, presidiato da due negozi, un pick-up & order point e un terzo negozio in arrivo. L’obiettivo è rendere l’esperienza d’acquisto sempre più accessibile, con format diversi che incontrino le esigenze dei nostri consumatori, sia nei touch point fisici sia in quelli online, sia nella multicanalità che coniuga entrambi gli aspetti”.