Food

Una “primaverosa” festa del papà!

Giulia e Antonella
17 marzo 2014

Svolazzi140317

S. Giuseppe è sempre stato occasione di festa a casa mia. Quest’anno poi ancor di più, avendo stretto, negli ultimi mesi, un legame molto forte con mio padre. Se lo devo descrivere, posso tranquillamente dire che è vitale, solare e marino! Se sono cocciuta, lo sono grazie a lui. Soprattutto per il suo lato marino, ho preparato queste barchette che oggi vi propongo e che piacciono a grandi e piccini, con colori sgargianti che annunciano la primavera.

Ingredienti:
Zucchine sode e grandi
Prosciutto cotto
Riso
Prosciutto
Parmigiano
Olio Evo
Sale q.b.

Tempo di preparazione:15 minuti + 30 di cottura

Svolazzi140317_2

Procedimento:
lavate e mondate le zucchine e lessatele in una pentola con l’acqua in precedenza leggermente.
Nel frattempo, mettete a lessare il riso.
Togliete le zucchine dal fuoco e scolatele, quando sono quasi cotte. Tagliatele per la lunghezza e scavate la polpa, che metterete in una pirofila. Scolate il riso, aggiungeteci un filo d’olio, un po’ di Parmigiano e una parte della polpa delle zucchine. Lasciate raffreddare il tutto. Tagliate grossolanamente il prosciutto a pezzetti e unitelo al riso.
Preparate una pirofila con della carta forno, dove adagerete le barchette. Preriscaldate il forno a 180°.
Con l’aiuto di un cucchiaio riempite le zucchine ed adagiatele nella pirofila. Quindi spolverate il tutto con del Parmigiano ed infornate. Dopo 5 minuti, spegnete il forno e fare riposare per 3-4 minuti.
Quindi servite!

(a.)

Idee per la tavola:
la festa del papà è sempre un dilemma per i regali!
Da piccoli ci si basa sempre sulla classica cravatta per i papà che la portano. Quest’anno invece ho trovato la polo che voleva… ancora un paio di mesi fa e l’ho messa via per l’occasione!
Ma quest’anno, con questo caldo, è esplosa la primavera e quindi ho utilizzato una tovaglia sulle tonalità del verde.
Come centrotavola una candela a forma di rosa, fiore che a lui piace molto. Ad unire il tutto un simpatico angelo che ho creato per l’occasione, con un cuore rosso e bianco e al quale ho dato il nome di Gianni, proprio come mio padre!

(a.)

Svolazzi – Giulia V. & Antonella B.

Giulia e Antonella, due amiche: una architetto, l’altra avvocato. Entrambe con la passione per il buon gusto e l’eleganza. Amano inoltre organizzare eventi, sia piccoli che grandi, curando ogni singolo dettaglio. Nei loro blog (www.svolazzi.it e svolazzieventi.blogspot.it) condividono idee e ricette e si adoperano affinché ogni singolo evento possa definirsi unico e personale, cercando di renderlo davvero indimenticabile.


Potrebbe interessarti anche