Motori

Una X che fa la differenza: nuova 500X

Cesare Lavia
7 ottobre 2014

photo1

Nello stand parigino del Mondial dell’Auto 2014, firmato Ron Arad, celebre designer di fama mondiale, la Casa Torinese ha finalmente svelato la sua nuova creatura: Fiat 500X. Si tratta di un crossover concepito, ingegnerizzato e prodotto intermente in Italia, come ha tenuto a precisare il Responsabile Globale di Fiat, Olivier Francois.

L’auto non ha deluso le aspettative: bella, muscolosa e tecnologica. Nessuna somiglianza con la cugina Jeep Renegade, con la quale condividerà solo il pianale, qualche componente e lo stabilimento di produzione di Melfi.

photo2

Il legame con la 500 è forte ed evidente, a partire dal classico baffo del frontale, e non per niente il teaser, girato nell’incantevole Toscana, racconta di una pillola blu che, dalla finestra di un ignaro signore che si apprestava ad una serata galante, finisce diretta nel serbatoio della piccola 500, gonfiandola e trasformandola appunto nella 500X.

Il crossover del Lingotto rappresenta il futuro dell’azienda e si posiziona in un segmento non facile, ma in continua crescita e dove la concorrenza è agguerritissima; basti pensare, ad esempio, ad auto di grande successo come la Countryman di Mini-BMW, alla Juke di Nissan o ancora alla 2008 di Peugeot.

photo4

L’auto è lunga 4,25 metri, larga 1,8 ed alta 1,6 metri, con un bagagliaio modulare da 350 litri.

Lo spazio per 5 persone è assicurato. Come garantita è la versatilità, con 2 o 4 ruote motrici, con la variante della della Traction Plus in alternativa all’integrale, che ragala la massima aderenza con le 2 ruote motrici, e con una versione Cross per chi invece predilige l’outdoor. La versione 4X4 sarà dotata del sistema on demand, per ridurre i consumi.

La 500X sarà disponibile in sette combinazioni d’interni e 12 livree, e si potrà scegliere tra il cambio automatico doppia frizione a 6 rapporti o il più evoluto automatico a 9 rapporti.

photo3

Non mancherà il sistema “Uconnect”, con schermo da 5 o 6,5 pollici e tanti altri supporti multimediali. Molto interessante il selettore di guida DRIVE MOOD (auto, sport e all weather), che assicura la soluzione di guida ideale su ogni tracciato.

I motori saranno sia benzina, che diesel; tra i primi sono previsti un 1.6 da 110 CV, un 1.4 MultiAir da 140 o 170 CV e, top di gamma, un 2.4 da 184CV. Tra i motori diesel, troviamo il 1.3 MultiJet da 95 CV, il 1.6 MultiJet da 120 CV e un 2.0 MultiJet da 140 CV.

La nuova 500X uscirà in Italia a fine anno e a seguire nel resto d’Europa. Ma non si ferma qui: è pronta a conquistare il mondo e a primavera 2015 sbarcherà infatti negli Stati Uniti, proponendosi come icona dell’italian lifestyle.

Piccole auto crescono.


Potrebbe interessarti anche