Fotografia

Unité Concrète #2: dialogo francese tra due artisti italiani

Rachele Martignoni
29 gennaio 2014

33986_10152612560033712_1627276200_n_0x300

Unité Concrète #2 è la seconda tappa del progetto itinerante «Concrete Unit: sulla violenza del tormento nella bellezza» realizzato da Studio Maffei Milano in collaborazione con l’Associazione Culturale ArtGallery e l’Institut français Milano.
Scopo del progetto, inaugurato nel 2013 durante la 13° Biennale di Istanbul, è quello di promuovere artisti italiani contemporanei, avvicinando il pubblico a una dimensione artistica innovativa e all’avanguardia.

1557518_474249176013383_1319924347_n

La mostra, che si terrà fino al 19 febbraio 2014 presso la Galleria dell’Institut français Milano (Corso Magenta 63), dà vita a un dialogo creativo costituto dalle opere di Corrado Abate e dalle fotografie di Agostino Osio.
Interpretando un concetto difficile ma comprensibile per chi ama e ama fare Arte – «la violenza del tormento nella bellezza» – gli artisti hanno filtrato la realtà esterna rappresentandola in modo estremamente personale.
Le opere, in tutta la loro bellezza, provocano nello spettatore un impatto violento, accompagnato però al tempo stesso da una linearità ed una semplicità rassicuranti.

1620562_474928209278813_1864601322_n

Le fotografie di Agostino Osio rappresentano pienamente questo contrasto, ma al contempo lo armonizzano. Servendosi di Parigi, protagonista indiscussa degli scatti,  violenza tormentata e regolarità riescono infatti a trovare un perfetto equilibrio.
Scatti di molteplici facciate di edifici parigini si fondono insieme nella medesima composizione, donandoci una percezione del reale totalmente alternativa.
Viene così conferita alla capitale francese una una nuova identità e prende vita una «nuova Parigi», surreale ma veritiera.

Desktop9

Questo è solo un esempio delle opere che vi attendono presso Unité Concrète #2: un percorso espositivo fatto su misura per i più attenti osservatori della bellezza; violenta, tormentata, come solo l’arte in tutte le sue forme sa essere.

Rachele Martignoni

Unité Concrète #2
in collaborazione con ArtGallery e Institut français Milano
A cura di Maddalena Tibertelli de Pisis
Produzione Studio Maffei
Galleria Institut français Milano
Corso Magenta 63
www.associazioneartgallery.org
www.institutfrancais-milano.com
www.studiomaffeimilano.com


Potrebbe interessarti anche