Design

Up&Down

Luca Medici
15 settembre 2015

home

Elemento distintivo di ogni casa, loft, soppalco oppure ufficio con uno o più livelli è la scala. I modelli proposti sono infiniti, esistono prefabbricate, a singola rampa, a doppia rampa, a chiocciola, l’importante è scegliere quella adatta alle proprie esigenze! La scala deve assecondare l’aspetto estetico ed una corretta progettazione, che ben si integri con gli spazi e con gli arredi. Oggi si pensa alla scala non più come solo elemento funzionale, ma anche e soprattutto come elemento di arredo e design!

La scala deve essere prima di tutto ergonomica e agevole, non entro in merito a dettagli e regolamenti tecnici di costruzione, mi limito a parlare del design e delle finiture.

Uno degli elementi importanti per realizzare una scala sono le luci. La giusta illuminazione è come un segno grafico che riesce a sottolineare ed impreziosire il design della scala stessa, ma soprattutto, oltre a creare un’atmosfera fantastica, illumina a dovere i gradini. Da preferire elementi luminosi ad incasso basso, l’effetto che creano è veramente bello!

Altro elemento da non sottovalutare è il corrimano. Ci sono scale che ne sono prive, ma attenzione, pericolose cadute non sono così rare dunque si all’estetica, ma con estrema cautela. Realizzare un bel corrimano non è poi così difficile, basta integrarlo in modo armonioso del progetto. Una bella idea è il corrimano luminoso, ovvero un elemento di sicurezza, ma di design, con inserite al suo interno delle lampade a LED che illuminano tutto il perimetro della scala. Se non si vuole utilizzare il corrimano, una soluzione molto bella potrebbe essere quella di utilizzare delle pareti in cristallo trasparente sulla parte aperta. Queste garantiscono protezione assoluta, ma soprattutto lasciano “libero” il design della scala, quasi come se galleggiasse nell’ambiente.

Un’altra tipologia di scala che a me piace molto è la scala contenitiva. Questa variante è indicata per ambienti piccoli, dove le esigenze di spazio sono fondamentali. Lo spazio sotto di essa verrà dunque studiato per contenere qualsiasi cosa, anche una piccola zona office se necessario. Si possono creare soluzioni con ante integrate e senza maniglie, così che la zona contenitiva sia ben integrata al resto della struttura. I gradini più bassi possono contenere cestoni estraibili mentre la zona più alta della scala può essere sfruttata anche come guardaroba. Se la scala dovesse essere costruita fra due muri è possibile utilizzare i gradini come simpatici contenitori giochi dei bambini!

Un modo divertente, ma soprattutto utile per integrare una scala con un ambiente giorno è quello di realizzare una libreria bifacciale adiacente la stessa. La libreria, oltre che essere un elemento contenitivo, avrà anche la funzione di proteggere le persone da eventuali cadute… la sicurezza è sempre l’obiettivo principale di ogni progetto. Ma se vi piace colpire, allora l’idea giusta è quella di utilizzare una bellissima carta da parati. Pensate ad una scala semplice, quasi sospesa nel vuoto, ma con una carta da parati scenografica sulla parete portante, “l’effetto WOW” è assicurato! Per quanto riguarda il materiale di rivestimento abbiamo ampia scelta. Oggi le scale non solo vengono rivestite in legno o in granito, ma abbiamo bellissime scale in cemento grezzo, scale dal gusto minimalista in resina oppure scale in cristallo trasparente. Insomma, basta la fantasia e questo elemento architettonico potrà diventare vero protagonista della vostra casa… e fa bene anche alla salute!

 

www.my-home.biz


Potrebbe interessarti anche