News

Urban Outfitters aprirà a Milano

Martina D'Amelio
30 ottobre 2017

Il corner Urban Outfitters negli spazi Annex in Rinascente a Milano. Come sarà il nuovo flagship?

Questa mattina è comparso un cartello di fronte all’ex H&M di Piazza San Babila a Milano. Che recita a chiare lettere: “Prossimamente Urban Outfitters”.

Il retailer statunitense più hipster che ci sia, che controlla anche i brand Anthropologie, Terrain, Free People e Bhldn, dopo aver conquistato un corner negli spazi di Annex in Rinascente da febbraio 2015, ora sembra proprio pronto all’apertura nel capoluogo lombardo di quello che si preannuncia come il primo flagship su suolo italiano.

Un opening che, stando al cartello comparso all’ingresso avvistato per primo da Pambianconews, andrà a colmare il vuoto lasciato dal mega store low cost, per la gioia di tutti i Millennials: specializzato in vintage renewed, co-lab streetwear e capi cool, il marchio (nonché gruppo quotato di base a Philadelphia) è molto amato nella fascia dai 18 ai 30 anni.

Una notizia gradita che giunge qualche giorno dopo l’annuncio dello sbarco di Urban Outfitters in Israele, a Tel Aviv.


Potrebbe interessarti anche