A modo mio

Uva brinata

staff
26 settembre 2013

Raffa130926

A volte per preparare un dolce sfizioso basta veramente poco! In questo caso è sufficiente usare della frutta di stagione, un albume d’uovo e dello zucchero… e in pochi minuti avrete un croccante e fresco dolce che all’occasione può trasformarsi in un aperitivo, in un modo diverso di proporre il formaggio a fine pasto, oppure in una bellissima decorazione per torte e dolcetti. Buon divertimento!

Ingredienti per l’uva brinata dolce:
1 grappolo d’uva di medie dimensioni
1 albume d’uovo
Zucchero q.b.

Tempo di preparazione: 10 minuti + 30 minuti di riposo in frigorifero

Procedimento: lavate bene gli acini d’uva (potete lasciarli a mini grappoli di 3 o 4 acini) e asciugateli. Passateli nell’albume d’uovo sbattuto e quindi “impanateli” con lo zucchero, facendo attenzione che la copertura sia uniforme. Disponeteli su un foglio di carta da forno ad asciugare e quindi in frigorifero per almeno 30 minuti. Presentateli in pirottini di carta.

Ingredienti per 20 tartine con uva salata:
1 grappolo d’uva di medie dimensioni
1 albume d’uovo
Zucchero q.b.
200 gr di gorgonzola dolce
100 gr di formaggio tipo Philadelphia
Pane con le noci

Tempo di preparazione: 20 minuti + 30 minuti di riposo in friogrifero

Procedimento: preparare l’uva brinata come spiegato sopra. Tagliate il pane con le noci in modo da avere delle fettine di circa 4/5 cm per lato. In una ciotola mischiate bene il gorgonzola e il formaggio tipo Philadelphia in modo da ottenere una crema omogenea. Spalmate la crema sul pane alle noci e decorate con l’uva brinata. Presentate in pirottini di carta

Nota: nello stesso modo potete preparare anche altra frutta che abbia la buccia sottile come mirtilli, ribes, fragole, spicchi di mandarino etc.

Vino consigliato: un buon passito, come ad esempio il passito Erbaluce di Caluso dell’azienda Roletto, dal colore dorato intenso, con note di frutta disidratata e mandorle tostate, in bocca è generoso. Dolcezza e
alcolicità si bilanciano perfettamente, lasciando un aroma persistente.

Raffaella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori e organizza a casa vostra piccole cene, con menù a vostra scelta (per info scrivete a raffigioca@libero.it). Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche