News

Valentino si prepara a lanciare una scuola di couture

staff
2 settembre 2013

piazza_mignanelli

Stefano Sassi, amministratore delegato di Valentino, l’aveva già annunciato lo scorso giugno in occasione del 5° Luxury Summit del Sole 24 Ore, e sembra che ora la sua idea si stia concretizzando: “stiamo pensando di aprire una vera e propria scuola di haute couture, che è il massimo strumento di comunicazione”.

D’altronde l’atelier romano della Maison è uno dei top 3 a livello globale e già ora sta puntando molto sul ricambio generazionale con l’inserimento di giovani e, per la prima volta, di due ragazzi tra le 40 sarte che lavorano in piazza Mignanelli.

Ma gli investimenti di Valentino non si fermano all’ipotesi di aprire una scuola: sono molto più evidenti quelli nel retail dove nel 2013 si prevede di arrivare a 100 milioni di euro contro gli appena 9 del 2009/2010. Una situazione frutto dell’acquisizione da parte della società Mayhoola for Investments del Qatar, che sembra non voler badare a spese e rispettare in pieno la storia della Maison mantenendo tutte le produzioni in Italia.


Potrebbe interessarti anche