Letteratura

Venezia capitale della letteratura, con “Incroci di civiltà”

Maria Stella Gariboldi
2 aprile 2014

copertina

Torna l’incontro con “Incroci di civiltà”, il Festival letterario che ogni anno porta gli autori internazionali più interessanti a confrontarsi nella cornice della Laguna veneziana. L’edizione 2014 parte oggi, e fino a sabato 5 aprile ci terrà compagnia con un programma fitto di eventi e presentazioni disseminate per la città, dall’Auditorium Santa Margherita, al Teatro Goldoni, alla sede universitaria Ca’ Foscari alle Zattere.

img1

Venezia ospiterà autori e autrici di fama mondiale, provenienti dai quattro angoli del globo. Il giro del mondo letterario ci porta in Iran, rappresentato da Abdolah Kader,  rifugiato politico in Olanda e autore del fortunato Scrittura cuneiforme (Iperborea). Sarà Salwa Al-Neimi la portavoce siriana, protagonista di un dialogo sull’argomento del piacere, tema principale del suo primo romanzo edito in Italia La prova del miele (Feltrinelli).

A completare un calendario ricco di presenze femminili, Venezia vedrà anche la presenza della saudita Raja Alem, la prima donna ad aver vinto l’International Prize for Arabic Fiction con il suo Il collare della colomba (Marsilio).

img2

Grandi aspettative per l’incontro con la scrittrice di origine indiana Jhumpa Lahiri, Premio Pulitzer per la narrativa grazie ai racconti di L’interprete dei malanni (Marcos y Marcos), considerata dal New Yorker come uno dei giovani talenti più promettenti del secolo. Altra vincitrice del Pulitzer, ma per la poesia, è Rita Dove, afroamericana, Poet Laureate degli Stati Uniti per il biennio 1993-95; le sue raccolte non sono ancora state tradotte nel nostro Paese, ma l’autrice è una degli ospiti più attesi del Festival.

Infine, anche l’Italia ha i suoi rappresentanti: primo fra tutti Massimo Carlotto, a cui è stata affidata l’anteprima di martedì 1 aprile al Teatro Goldoni; seguono mercoledì un incontro con il fondatore di Slow Food Carlo Petrini  e con la poetessa Patrizia Cavalli.

Un calendario fitto di appuntamenti che aspettano di essere scoperti; e per chi si trovasse lontano da Venezia, l’Università Ca’ Foscari rende possibile assistere in streaming dal suo sito agli eventi che si terranno all’Auditorium Santa Margherita.

Sito ufficiale: www.culturaspettacolovenezia.it/incroci14

Maria Stella Gariboldi


Potrebbe interessarti anche