Leggere insieme

Voglio tutto rosa, quando il monocromo fa tendenza

Marina Petruzio
22 gennaio 2015

VOGLIOTUTTOROSA

Sebbene le fashion addict tendano a seguire la moda del mix & match che da qualche anno mescola colori e stampe tra i più differenti tra loro… Emma no.

Voglio tutto rosa di Piret Raud per Sinnos è l’albo in cui Emma afferma e dimostra di amare il rosa sopra ogni altro colore, di cui per altro sembra ignorare completamente l’esistenza, e di volere tutto ma proprio tutto rosa. E lo dice a grandi caratteri in stampato maiuscolo con la font leggimiprima affinchè tutti, ma proprio tutti, lo abbiano ben chiaro. E l’albo è rosa, rosa la copertina, rosa i risguardi, rosa alcune parole, rosa persino i pupazzi di neve ma con… sorpresa finale.

Quello dei colori, il rosa per le bambine, l’azzurro per i bambini, è uno degli stereotipi più tipici, scontati e consolidati legati alla differenza di genere ma Emma non lo sa. Emma semplicemente ama il rosa e vorrebbe che tutto attorno a lei e addosso a lei fosse rosa e se possibile ancora più rosa!!
Anche il cielo, la luna e le stelle, la pioggia e possibilmente l’arcobaleno, con sette belle gradazioni di rosa a partire dal rosso che sta in tutte! Tanto che per buona parte del secolo scorso il rosa venne considerato un colore maschile per quella componente di rosso virile attribuito agli eroi che contiene, mentre il colore azzurro – associato al manto di Maria – era considerato femminile.
Ma ancora una volta Emma tutto questo non lo sa, per fortuna! Per lei il rosa è una passione (per quel punto di rosso?). E se la vita comunitaria rafforza il proprio essere femmina e maschio anche involontariamente, resta sempre che proprio nello svolgersi della vita comunitaria, all’asilo e poi a scuola, si conoscono tante altre cose e persone che si possono amare allo stesso modo e che allargano il nostro mondo…come Camillo, per esempio.

Al compleanno di Emma, Camillo le regala un grosso cavolo con tanto di fiocco rosa artisticamente annodato…che regalo del cavolo! Assolutamente no… Il cavolo è verde freschissimo e gustoso, tanto da fare crunch! Quando Emma lo assaggia lo trova delizioso e anche molto bello e poi anche Camillo, il suo amico ranocchio, è verde. Ma quando Emma gli assesta un bel bacio sulla guancia la sua faccia diventa tutta rosa!
E, pensate un po’, Emma adesso ama anche il verde!

marina

Questo albo illustrato è stampato con la font leggimiprima, appositamente studiata in collaborazione con l’Università degli studi di Camerino per agevolare la lettura e per diventare, fin da piccoli, grandi lettori. Una font per iniziare a leggere, maiuscola e simile ad un carattere scritto a mano.

Marina Petruzio

Voglio tutto rosa
di ed illustrato da Piret Raud
Collana: un libro per tutti
Ed.: Sinnos
Euro: 9,00
Età di lettura: dai 3 anni


Potrebbe interessarti anche