Cinema

We Margiela: la Maison più enigmatica si racconta con un film e un libro

Martina D'Amelio
18 ottobre 2017

Un documentario e un libro per raccontare il processo creativo che si cela dietro una delle case di moda più enigmatiche di sempre: Maison Martin Margiela è pronta a rivelarsi con We Margiela.

Per la prima volta la socia e co-fondatrice Jenny Meirens, scomparsa a luglio, insieme al team di Martin Margiela descrive il pensiero dello stilista belga e offre uno sguardo sull’eredità e la genesi della Maison.

Attraverso lunghe e dettagliate interviste che coinvolgono tutto il gruppo e i collaboratori più stretti del creativo, il film documenta il successo del marchio e la vera e propria rivoluzione iniziata nel 1988 dal settimo degli Antwerp Six, che ha cambiato il concetto di moda per sempre, spingendolo sino all’estrema avanguardia. Un “designer invisibile”, schivo e non presenzialista, che ha sempre parlato attraverso i suoi abiti, massima espressione della libera decostruzione sartoriale.

E il cui lavoro oggi è testimoniato da un documentario che verrà proiettato in tutta Europa (a Rotterdam in anteprima il 22 ottobre) e in Italia presso 10 Corso Como. La prima milanese di We Margiela, realizzato dal Mint Film Office di Rotterdam, è prevista per il 26 ottobre, con due proiezioni aperte al pubblico. A queste seguirà la pubblicazione del libro We Margiela, che ripercorre la realizzazione del lungometraggio attraverso una serie di immagini e documenti inediti.

Sul sito ufficiale della produzione è possibile iscriversi alla newsletter per ricevere fotografie e altri documenti d’archivio, destinati a diventarne parte.

Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati, curiosi di scoprire qualcosa in più su uno delle Maison più misteriose di sempre.


Potrebbe interessarti anche