News

Wedding destination: Italia, my love!

Clarissa Monti
28 marzo 2016

escursioni-costiera-amalfitana-02-g

Il made in Italy conqusta anche il mondo dei matrimonio. Ebbene sì, che sia all’ombra del Colosseo o sulla Costiera Amalfitana, tra i colli toscani o a Venezia, il Bel Paese rimane la meta più gettonata per il giorno del fatidico sì, superata solo da Hawaii e Tropici: a confermarlo sono i dati dell’ Osservatorio sul Wedding Internazionale di Sposa Mediterranea Network. Sono tantissimi, ad esempio, i vip che hanno deciso di sposarsi in territorio italiano: George Clooney e Amal Alamuddin hanno scelto Venezia,  Sofia Coppola e Thomas Mars la Basilicata, Emily Blunt e John Krasinki il Lago di Como, mentre Tom Cruise e Katie Holmes hanno preferito il Lago di Bracciano, Jessica Biel e Justin Timberlake il Salento.
Il matrimonio made in Italy viene scelto per l’ introvabile mix di buon cibo, buon vino, arte, cultura e panorami, oltre che la certezza di un calore umano che difficilmente si trova in altre nazioni“, racconta Suita Carrano, general manager di Sposa Mediterranea Network.
I dati parlano chiaro: nel 75% dei casi, chi viene in vacanza in Italia decide di organizzarvi il proprio matrimonio e trascorrervi la luna di miele. Non solo: il 25% di chi si sposa in Italia torna per festeggiare il primo anniversario; il 47,6% dopo 2 o 3 anni, il 12,4% dopo oltre 5 anni; e il 90% consiglia agli amici di sposarsi in Italia.
Le mete più amate? Indiscutibilmente la Toscana, la Costiera Amalfitana, l’ Umbria, Venezia e i Laghi, ma anche Puglia e Sicilia. Tra le location preferite ci sono ovviamente hotel di pregio, ville storiche e castelli, ma anche luoghi caratteristici come limoneti, agriturismi di lusso, masserie, cantine, borghi incontaminati e sconosciuti.


Potrebbe interessarti anche