I nostri blog

Weekend d’estate

staff
8 luglio 2011


Ormai lavorando full time l’unica cosa che mi rimane è il week end.
C’è da dire che in quei due giorni si possono condensare le esperienze più disparate.
Il prossimo weekend andrò in toscana a Monteriggioni per una festa con rievocazione storica del Rinascimento. In questa occasione ovviamente non si mangerà mai in albergo e spero vivamente in una bella fiorentina da 1kg con patate novelle e innaffiata da un buon Chianti dei Colli Senesi.
Ovviamente sono già preoccupata di che vestiti mi porterò, il minimo indispensabile due vestitini carini un paio di short e una maglietta, più la biancheria ovvio, ma soprattutto da che trucchi portare!
Stavo considerando un look che sia un passepartout serale, sia che io esca a cena in un ristorante carino, che io esca semplicemente a bere un bicchiere di vino.
Tra quelli del servizio fotografico di St Tropez il più richiesto ed ammirato, soprattutto per questa stagione è quello in copertina. Ed effettivamente è il più semplice da creare e da trasportare come quantità di prodotti.
La versione portabile di questo look comprende: una crema idratante colorata, terra abbronzante, dei pigmenti chiari come highlight e un rossetto rosso che si abbini ai vostri colori. Generalmente se si osa un po’ di abbronzatura in più anche i toni più arancio e corallo si addicono a quasi tutte le carnagioni.
Cominciamo dallo stendere la crema colorata come se fosse la nostra crema di tutti i giorni. Ricordate, non è necessario comprare una crema colorata, per crearne una basta mixare due parti di crema idratante con una parte o meno del vostro solito fondotinta. In questo caso sconsiglio di usare fondotinta e correttore, se non nei casi di grosse imperfezioni, perché toglierebbero la naturalezza e la freschezza di questo look.
Dopo aver lasciato asciugare la crema colorata passate l’abbronzante sul viso con movimenti dal centro verso l’esterno soprattutto su fronte, mento, naso e incavo delle guance. Non eccedete, soprattutto nelle zone non elencate, rischiereste di fare effetto maschera. Ricordatevi il collo!!
Prendiamo i pigmenti chiare, che possono essere bianchi, champagne o color carne, io personalmente uso in pochissima quantità, il Lightening Eyeshadow di Diego della Palma in 104, ovvero un bianco candido. I pigmenti vanno posizionati, MODERATAMENTE, sulla cima degli zigomi, sulle palpebre, sull’esterno delle tempie, sul dorso del naso a meno che non abbiate nasi importanti, a quel punto eviterei, leggermente sullo zigomo e se volete ingrandire otticamente le labbra sull’arco di cupido, che sarebbe poi la cima superiore delle labbra.
Il trucco per riuscire in questo look è amalgamare bene i colori in modo che sembrino non esserci affatto. Prendetevi più tempo per spennellare ed uniformare bene il viso senza che ci siano segni evidenti di dove è stato posizionato il colore.
Infine il rossetto. Per avere risultati ottimali consiglio di stendere un po’ della crema colorata o una puntina di correttore sulle labbra prima di cominciare. A questo punto ci sono due strade: quella dell’immagine ovvero una applicazione meticolosa ed attenda del rossetto rosso su tutte le labbra, stando attente a non uscire dai bordi per evitare un effetto Pamela Anderson; oppure mettere il rossetto solo nella parte interna delle labbra sfumandolo verso l’esterno, lasciando più intensità di colore al centro e un contorno meno definito. Questo può essere utile per chi non ha la mano troppo ferma.
Mi rendo conto che avere gli occhi completamente nudi può far paura, ma è secondo me ciò che più rappresenta l’estate. Da l’impressione di essere appena uscite dal mare, aver messo un po’ di rossetto e poi fuori a cena! Ovviamente per le meno coraggiose un po’ di mascara è consentito!
Quindi sarà questo il mio look per le cene estive, abbastanza facile, trasportabile e d’effetto!
Se avete richieste non esitate a scrivermi!

 

Iashy