Advertisement
Lifestyle

This is Dalston

Ludovica Ferrari
22 marzo 2012

Questa volta raccontiamo una storia che mi sta molto a cuore. Una storia che ha come sfondo l’inconfondibile vibe della scena musicale londinese. Una storia che parla di energia, di voglia di fare, di passioni, di divertimento e musica. Parleremo oggi di un nuovo e promettente gruppo dell’ambito palcoscenico londinese: i Kinki Bros.
Yuri Marilungo e Marco Monti, in arte Fat Yuri e Lilmark, si incontrano a Bologna ai tempi dell’università. Qui, il duo divide il mixer dello storico Kinki Club, tempio sacro della musica house in Italia. I giovani Djs si distinguono subito dalla realtà musicale del momento in piena ondata minimal berlinese. Questo li porta ad affermarsi tra i nuovi talenti emergenti della scena musicale cittadina. Il lavoro e le scelte di vita però portano i due amici a separarsi e a dover abbandonare il progetto, ma solo momentaneamente.
Le loro strade, infatti, si incrociano di nuovo: questa volta a cullare la loro passione per la musica è il luogo ideale per ogni tipo di creatività, stiamo parlando di Londra, ovviamente! Grazie all’amicizia con l’affermato Dj e producer italiano Severino, i Kinki Bros ritrovano la consolle lontano da casa in una super cool East London; questa volta condivideranno il mixer del Dalston Superstore, per la serata “Severino and friends”, sabato 24 Marzo.
Debutto sullo scenario British di un gruppo di talenti tutto Made in Italy. Presente all’appello anche il neo acquisto dei Kinki Bors, il terzo componente: ovvero Leonardo Illuminati aka Azelnut Squash.
Ad accomunare i ragazzi c’è l’intramontabile passione per la musica non soggetta a mode o tendenze che, come suggerisce uno dei componenti del gruppo, Fat Yuri, “come il buon vino, non invecchia mai, ma al contrario migliora negli anni!”.
Noi di Luuk Magazine saremo presenti tra le prime file…e voi?
Di sicuro un evento da non perdere se siete in città e vi va di ascoltare dell’ottima musica!

 

Dalston Superstore
117 Kingsland Hight Street E8 2PB
Dalston, Londra
dalstonsuperstore.com

 

Ludovica Ferrari


Potrebbe interessarti anche