Arte

White: il bianco nella moda va in scena a Carpi

Mirco Andrea Zerini
5 aprile 2016

!cid_F6D1CE9D-D5EF-4BAE-A0FE-44A8DFC2BB93@fastwebnet

Per omaggiare la tinta simbolo di purezza e castità – il bianco – la città di Carpi si prepara ad accogliere presso le sale dei Musei di Palazzo dei Pio la mostra White. Il bianco nella moda, in calendario dal 15 aprile al 12 giugno 2016, curata da Manuela Rossi e ideata e prodotta dal Comune della città in collaborazione con Carpi Fashion System.
Durante l’esposizione verranno mostrati trenta capi iconici dei più importanti stilisti italiani ed internazionali: dalla storica camicia bianca di Gianfranco Ferrè ai corsetti punk di Vivienne Westwood, fino alle creazioni di Giorgio Armani, Gianni Versace, Miuccia Prada, John Galliano e Pierre Cardin, collocate su una passerella allestita ad hoc per l’occasione in un percorso che racconta la parentesi cronologica di 50 anni, dal 1960 al 2010, ovvero dal Boom Economico fino agli anni delle sfide nuove che hanno investito il Fashion System.
Dopo un’ouverture dedicata al vocabolario classico della moda per fornire ai visitatori indicazioni su come osservare gli abiti, ci si immerge nell’ideale time-line abilmente ricreata: degli anni ’60 e ’70 vengono evocate la contestazione delle regole e del tradizionalismo, degli anni ’80 e ’90 l’Età dell’Oro del Made in Italy e, del Nuovo Millennio, le evoluzioni degli stili e l’introduzione di materiali innovativi, tutto raccontato dai grandi classici in esposizione.
Un appuntamento imperdibile per un viaggio nel tempo che narra la storia di una cromia immortale e della sua esplorazione da parte dell’affascinante universo della moda.

WHITE. Il bianco nella moda 1960-2010: da Pierre Cardin a Prada
15 aprile – 12 giugno 2016
Musei di Palazzo dei Pio,Piazza dei Martiri 68, Carpi
Orari: da martedì a domenica, ore 10-13; giovedì, sabato, domenica e festivi anche 15-19. Chiuso il lunedì.


Potrebbe interessarti anche