Advertisement
News

Whitney Bag Anniversary Edition: Max Mara celebra Gertrude Whitney

Luca Antonio Dondi
2 maggio 2016

COPERTINA

È già passato un anno da quando Max Mara, in collaborazione con il Renzo Piano Building Workshop, ha lanciato una borsa dedicata alla nuova sede newyorkese del Whitney Museum destinata a diventare un’icona: oggi la Whitney Bag spegne la sua prima candelina e festeggia con una speciale limited edition ispirata al personaggio di Gertrude Vanderbilt Whitney.
Mrs. Whitney è stata una donna di spicco dell’alta società americana che, stanca dei salotti borghesi e della mondanità dei primi del Novecento, ha deciso di consacrarsi all’arte diventando scultrice prima e mecenate poi. Grande appassionata e donna d’ingegno, si dedicò alla raccolta di numerose opere, scoprendo quelli che oggi sono considerati alcuni degli artisti americani più celebri (Edward Hopper, John Sloan e Stuart Devis, solo per citarne alcuni), che decise di radunare sotto un unico tetto: quello del Whitney Museum.

Gertrude Vanderbilt Whitney ritratta e fotografata nel costume di Léon Bakst che ha ispirato la Whitney Bag Anniversary Edition (in alto a sinistra e in basso a destra), al lavoro per il progetto di una statua (in alto al centro), fotografata in abiti da sera e gioielli sfarzosi (al centro e in alto a destra), dipinta in un quadro di Robert Henri (in basso a sinistra).

Gertrude Vanderbilt Whitney ritratta e fotografata nel costume di Léon Bakst che ha ispirato la Whitney Bag Anniversary Edition (in alto a sinistra e in basso a destra), al lavoro per il progetto di una statua (in alto al centro), fotografata in abiti da sera e gioielli sfarzosi (al centro e in alto a destra), dipinta in un quadro di Robert Henri (in basso a sinistra).

Gertrude Vanderbilt Whitney si interessò parecchio anche di moda, tanto da essere noto a tutti il suo apprezzamento verso la couture che spesso la portava a Parigi. Max Mara ha perciò deciso di rendere omaggio a una donna così affascinante ed anticonformista come Mrs. Whitney dedicandole non solo una borsa che porta il suo nome, ma anche un’Anniversary Edition. La Whitney Bag si veste per l’occasione riproducendo raffinati rilievi botanici in pelle ispirati a un famoso completo che fu realizzato dall’artista russo Léon Bakst per la Signora.
Le foglie e i fiori delle vesti impreziosiscono le geometrie pulite ed eleganti della borsa, realizzata in appena 400 esemplari per ognuna delle due versioni presentate. Un compleanno d’autore celebrato da Max Mara con un party esclusivo presso il Whitney Museum in compagnia di grandi donne del nostro tempo come Amy Adams, Susan Sarandon e Sally Field.


Potrebbe interessarti anche