Luoghi

Wild and the Moon: il locale organic e plant-based nel cuore di Parigi

Carlotta Molteni
16 ottobre 2017

Aperto a Parigi, nel cuore del Marais, Wild and the Moon è diventato in poco tempo un’istituzione, un tempio per anima e corpo, e che è pronto a sbarcare, dopo la seconda apertura a Dubai, anche a New York, per proporvi la sua cucina plant-based, organica, gluten-free e dairy-free, ma terribilmente buona e gustosa, anche al palato dei profani.

Il motto del nuovo place to be parigino è, non a caso, eat wise. L’ideatrice e fautrice dei locali situati nei tre centri nevralgici del globo, Emma Sawko, ha infatti aperto i suoi ristoranti perché si potesse trovare un luogo dove nutrirsi ma senza compromettere la propria salute e quella del pianeta: si tratta per l’appunto di una cucina assolutamente healthy in cui non sono utilizzati zuccheri raffinati, additivi, OGM e soia.

Un angolo parigino lontano dagli stereotipi e dai pregiudizi per una cultura gastronomica incentrata sulla materia prima e la sua esaltazione senza che ne siano distrutte le proprietà nutritive e nel rispetto della natura. Contrariamente alle credenze popolari più in voga, mangiare come una parigina non è più sinonimo di croissants, macarons, crepes e baguette con burro e marmellata; piuttosto, l’attenzione per l’organico, il locale e stagionale, una nutrizione etica e attenta alla promozione della biodiversità si è ormai insediato non solo tra alcuni scaffali nascosti chez Grand Epicerie, nella rive gauche, ma anche in locali e ristoranti già divenute icone sul panorama internazionale.

Golden milk latte, acai bowls, colorati estratti per tutti i gusti e deliziosi dessert guilty-free, oltre che gluten-free, sono solo alcune delle proposte, sia salate che dolci, dei locali, dove tutte le proposte in menu, dalla colazione alla cena, seguono i principi della cucina bio, organica e plant based.

 

Wild and the Moon
Parigi – Dubai – New York


Potrebbe interessarti anche