Design

Xavier Lust firma per Kristalia

Davide Chiesa
13 gennaio 2015

oxo1

Si dice sempre che non c’è più bisogno di disegnare nuove sedie, che ogni linea sia stata già tracciata, che ogni idea sia stata già espressa, ogni stile già percorso. In un panorama produttivo spesso confuso e poco intelligibile dove le regole commerciali e i trends materici stabiliscono i dettami stagionali, qualche volta ci si imbatte in progetti freschi, immediati e piacevoli che ci fanno ricredere sulla necessità di un nuovo design.

oxo2

La famiglia di sedute oXo scaturisce dall’incontro di due percorsi affini: da una parte l’esperienza di Xavier Lust, da sempre impegnato sulla ricerca formale della plasticità dei metalli e soprattutto dell’alluminio, e dall’altra la ricerca continua che Kristalia attua verso nuove tecnologie di produzione. Il risultato di questo incontro è rappresentato da una sedia e due sgabelli ad altezze differenti realizzati in alluminio anodizzato, che presentano una struttura formata da linee sinuose e moderne e una seduta concepita come una lastra traforata a motivi quasi floreali.

oxo3

Prodotti versatili che trovano la loro collocazione sia in interno che in esterno, sia in spazi pubblici che in spazi privati, rispondono allo stesso tempo ad esigenze molto diverse, mantenendo il loro carattere discreto e leggero.

In questo caso non si tratta di minimalismo fine a se stesso o di mero esercizio stilistico, ma di un’accurata ricerca bidirezionale che tiene conto delle possibilità espressive e tecniche del materiale, unendole ad un linguaggio formale essenziale e ben congegnato.

Davide Chiesa
www.davidechiesa.com


Potrebbe interessarti anche