News

Yoox Net-a-Porter dice addio alle pellicce e diventa fur-free

Claudia Sunseri
8 giugno 2017

I rumors si rincorrevano ormai da tempo, ma adesso è ufficiale: Yoox Net-a-Porter dice no alle pellicce e punta ad una svolta ecosostenibile.

Abbiamo un forte senso di responsabilità e riconosciamo l’importanza di dare un contributo positivo alla società”, così ha motivato la nuova politica Matteo James Moroni, direttore del reparto sostenibilità dell’azienda.

La disposizione sarà applicata anche agli altri portali del colosso dell’ecommerce, come Mr Porter, Yoox e The Outnet: qui sarà infatti proibita la vendita di accessori e indumenti di pelliccia animale.

È un grande esempio di compassione applicata al fashion system”, afferma Elisa Allen, direttrice di PETA Inghilterra.

La scelta è solo una delle tappe del nuovo percorso sostenibile dell’azienda che continuerà con la sottoscrizione, a breve, dell’International Fur Free Retailer sponsorizzato dalla Fur Free Alliance.

Per fortuna Yoox Net-a-Porter non è il solo a portare avanti la battaglia no-fur: sono infatti sempre di più i designer e le case di moda – Stella McCartney e Vivienne Westwood in primis – a preferire per i loro prodotti materiali sostitutivi 100% vegani.


Potrebbe interessarti anche