Advertisement
News

Zanellato: nasce la nuova IT bag Nina

Alice Signori
20 settembre 2014

Setting 1

Zanellato sceglie il debutto della Fashion Week Milanese per presentare al pubblico la neo nata della casa: Nina. Location d’eccezione il Teatro Litta, posto storico per tutti i milanesi doc.
La presentazione mozzafiato è degna di una scena teatrale: ogni ospite è accompagnato a scoprire la borsa da un corridoio di bianche vestali che, con il solo movimento dello sguardo, indicano la direzione.
Poi, come in tutte le più grandi rappresentazioni, si aprono le quinte e sul palco appare lei: Nina, la festeggiata. Squadrata e morbida, Nina si pone un ambizioso obiettivo: modellarsi al corpo di chi la indossa.

Schermata 2014-09-20 alle 09.40.43

Due le particolarità di questa borsa: oltre alle lunghe fasce che la percorrono nella sua interezza, rendendola immediatamente riconoscibile, il fondo imbottito ad arte che si adagia perfettamente sui fianchi di ogni donna. Procedendo verso la platea, Nina viene presentata da un cast di attori, che ne dimostrano l’immediatezza e la vestibilità.
Ospiti d’eccezione al cocktail che ha seguito l’evento Sofia Odescalchi (direttamente dal successo di “Pechino Express”), Micol Sabbadini, Ginevra Rossini con Marcantonio Brandolini D’Adda, Marzia di Carpegno Brivio e molti altri.
Un battesimo da non dimenticare, quello di Nina. Una borsa così se lo merita davvero: eleganza e classe in stile Zanellato, per accompagnare ogni donna nel quotidiano.


Potrebbe interessarti anche