Moto

Zero Motorcycles: silenzio…si viaggia!

Alessandro Spada
20 maggio 2016

Zero_DS_2011_Aktion

In un mondo sempre più orientato verso i veicoli “green”, ibridi ed elettrici, anche nel panorama motociclistico mondiale, brilla un’azienda americana specializzata nelle moto elettriche: la Zero Motorcycles.

Questa alimentazione, rispetto a quella dei motori endotermici, presenta diversi vantaggi: nessuna sosta alle stazioni di servizio, nessun rabbocco di olio motore, nessuna manutenzione ordinaria al motore e, soprattutto, “ZERO” emissioni dannose.

Dietro ad ogni moto si cela la filosofia di un design moderno, all’avanguardia, caratterizzato da un’elegante semplicità e da uno studio approfondito di ogni componente, finalizzato a limitare il più possibile il peso del veicolo.

Il rivoluzionario motore Z-Force è interamente sviluppato da Zero Motorcycles e, rispetto ad un motore Brushless (“senza spazzole”) equivalente, è  in grado di erogare il 130% di potenza in più, con una coppia superiore del 150%.

2011 Zero Motorcycles

Tantissima la tecnologia adottata, abbinata a notevoli prestazioni, 50 KW (67 cv) e soprattutto ben 144 Nm di coppia nella versione più potente.

L’accessorio più costoso in un veicolo elettrico, al momento della sostituzione, è il pacco batteria, che è una delle ragioni che scoraggia molte persone all’acquisto di queste moto.

Zero Motorcycles ha pensato anche a questo, e, infatti, le batterie sono coperte da garanzia fino a 533.000 km, con una vita che può arrivare sino a 650.000 km.  In altre parole, consumerete prima la moto che non le batterie.

L’autonomia media di questi veicoli è di circa 250 km nel ciclo urbano e di 138 km in autostrada.

Non commettete però l’errore di considerare le moto della Zero Motorcycles delle semplici e “timide” motociclette elettriche, perché “sbagliereste di grosso”.

Si tratta di vere e proprie moto sportive, ma elettriche, caratterizzate da elevate prestazioni grazie alla notevole coppia, costante a tutti i regimi di rotazione, e da un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi.

Si tratta di veicoli tuttofare che, in base al modello, si adattano a tutti le situazioni di utilizzo (urbano, extraurbano, fuoristrada e autostrada) nel silenzio più assoluto, lasciando spazio alle sensazioni trasmesse da pneumatici e sospensioni, a vantaggio del feeling di guida.

Una sensazione di libertà incredibile, massimo rispetto dell’ambiente, economicità di gestione, divertimento di guida e un costo “carburante” pari a circa un centesimo al chilometro. Tutto questo è Zero Motorcycles. E’ troppo presto per passare all’elettrico? Forse no!


Potrebbe interessarti anche