A modo mio

Zuppa di cipolle in scodella di pane

Raffaella Mattioli
9 febbraio 2017

Ci sono piatti che nascono dalla tradizione “povera” e che sono straordinariamente buoni, se poi questi vengono rivisitati da un grande cuoco, diventano indimenticabili ed eleganti. È il caso di questa zuppa di cipolle, assaggiata in un ristorante parigino: il pane non solo funge da piatto, ma una volta finito il suo contenuto, si può gustare meravigliosamente intriso dai sapori della zuppa e dal formaggio. Insomma, una gioia per il palato dei più golosi!

Ingredienti per 2 persone:
600 gr. di cipolle bianche
Brodo vegetale (carota, sedano, cipolla)
250 gr. di provola dolce
Un filone di pane in cassetta
Parmigiano reggiano
Erba cipollina
Sale, pepe, burro, olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Procedimento:
Preparate il brodo vegetale. Tagliate finemente le cipolle, mettetele ad imbiondire in una pentola con un noce di burro ed un filo d’olio, quindi ricopritele di brodo e fate cuocere a fiamma bassa, fino a quando saranno quasi “disfatte”; aggiustate poi di sale.
Tagliate le due estremità del filone di pane in cassetta, svuotatele della mollica, lasciandone però un piccolo strato; rivestite quindi le pareti con fette sottilissime di provola dolce.
Versate all’interno del pane la zuppa di cipolle, cospargete con un cucchiaino di parmigiano e coprite con un’altra fetta di provola dolce.
Spolverate con pepe ed erba cipollina finemente tagliata e servite.

Nota:
Potete usare il pane in cassetta che preferite, o altri tipi di pane che però riescano a fungere da contenitore.

Vino consigliato:
Un ottimo Sangiovese di Romagna Superiore DOP dell’azienda vinicola “Le Siepi”. Secco, armonico, leggermente tanninico, dal bel colore rubino.


Potrebbe interessarti anche