Men

10 pezzi cult in maglia per lui da indossare (anche) durante la bella stagione

Vittorio Francesco Orso Ferrari
2 Maggio 2019

Pratico e cozy, capace di coniugare comfort ed estetica: è il knitwear l’ultimo, insolito ritrovato fashion dedicato a lui da comprare ora e indossare fino alla fine dell’estate, in città come sul bagnasciuga.

Da abbinare con il lino o portata a fior di pelle, la maglieria per l’uomo riscopre l’interesse di un tempo, abbandonando il classico formalismo a cui era abituata: si rilassa nelle forme e si rinnova attraverso speciali lavorazioni tessili e rivisitazioni cromatiche, trasformandosi in un degno sostituto di giacche e felpe o della più comune – e pratica – t-shirt.

Il nuovo knitwear incontra i gusti di un uomo sofisticato, amante della sartorialità e del Made in Italy, che sa riconoscere qualità e savoir faire. Ed è così che, ad esempio, Drumohr ritrova nel girocollo in maglia un fascino vintage più attuale che mai, mentre Missoni trasforma la polo in un capo morbido e alla moda, adatto sia al sole del giorno che alla cene al tramonto.

Sfogliate la gallery per scoprire 10 capi in maglia imperdibili da sfoggiare (anche) durante la stagione estiva.

  • In baby cashmere lavorato a maglia inglese con tecnica vanisé, il bomber reversibile di Loro Piana è il capo versatile per eccellenza.

  • La “Maille Pêcheur” firmata Jacquemus ricorda in tutto e per tutto la lavorazione a maglia delle reti dei pescatori.

  • In cotone e con scollo a V, il knitted top di Cos a collo alto si abbinerà perfettamente alla vostra abbronzatura.

  • La nuova stampa Diamond della maglia “Lab Calendar Maggio” firmata Ballantyne coniuga sartorialità e innovazione.

  • È Made in Italy il cardigan oversized di Alanui, con quattro diversi filati colorati.

  • Il nuovo disegno color block e il punto pannocchia donano al girocollo di Drumohr la giusta carica estiva.

  • Burberry sceglie la stampa monogramma per il pullover in seta con dettagli cut-out a forma romboidale.

  • È realizzata in cotone a maglia piquet la polo firmata Falconeri.

  • Il re della maglieria all’italiana Missoni propone una polo con maniche a tre quarti effetto melange.

  • Motivo jacquard e G geometriche per il gilet bon ton firmato Gucci.



Potrebbe interessarti anche