News

5 cose da sapere sul nuovo store H&M di corso Vercelli a Milano

Martina D'Amelio
17 Aprile 2019

Il colosso svedese del fast fashion riapre a Milano con un nuovo store concept H&M: tra dettagli green, collezioni esclusive e una shopping experience frutto di un accurato restyling, ecco perché vale assolutamente una visita.

1| I numeri. Situato storicamente in corso Vercelli 8, il punto vendita ha appena riaperto i battenti nello stesso luogo, ampliandosi su una superficie di 1.600 metri quadrati disposta su 2 livelli. In Italia l’insegna conta 163 store e al momento, ha fatto sapere, non sono previste altri opening di questa portata.

2| Lo store concept. Con il re-opening dello store di corso Vercelli, debutta a Milano la nuova immagine dei negozi H&M worldwide. Il nuovo store concept è già stato presentato a Stoccolma, Madrid e Londra. Cosa cambia? Innanzitutto, l’interior design, che è diventato ancora più minimale grazie ad arredi bianchi e beige dal sapore scandinavo, ma decisamente più accogliente e “lussuoso”. Un’immagine che rispecchia il nuovo animo del brand low cost: economico ma pensato per una clientela attenta, che segue i trend a 360 gradi e fa shopping (anche) in vetrine decisamente più costose. Proprio come quelle che popolano i dintorni della via milanese?

3| La shopping experience. L’idea è quella di creare un negozio di fiducia e regalare una shopping experience sempre più personalizzata ai clienti, in modo che si sentano come a casa. Migliorata risulta anche la sezione omnichannel: tutto lo staff è infatti fornito di devices per assistere la clientela in ogni momento dell’acquisto. E il visual merchandising ora è giocato sulle occasioni d’uso, con suggerimenti di possibili look.

3| Le collezioni in esclusiva. All’interno del rinnovato store di corso Vercelli si trovano tutte le classiche linee H&M: donna, uomo e bambino. Ma c’è di più: in questo punto vendita sono disponibili anche una selezione della linea H&M Home, la capsule collection H&M Studio e la linea H&M Conscious Exclusive, dedicata ai capi realizzati secondo metodologie sostenibili: la collezione 2019 è stata realizzata con cotone biologico al 100%, Tencel, poliestere e persino foglie d’ananas riciclato. E ancora, fiore all’occhiello, H&M Premium Quality, finora disponibile solo sul sito del brand.

4| L’animo green. La sostenibilità gioca un ruolo importante all’interno del restyling del negozio. Oltre alle piante che fioriscono tra i capi e gli accessori del nuovo store, qui infatti è stato introdotto anche il programma aziendale di raccolta dell’usato: Sustainable Lab. Grazie a questa iniziativa, dal 2013 a oggi il gruppo svedese ha raccolto oltre 80.000 tonnellate di abiti da riciclare nelle sue collezioni eco. Un ulteriore passo avanti per raggiungere l’obiettivo di utilizzare il 100% di materiali green entro il 2030.



Potrebbe interessarti anche