News

5 must-have per vestire à la parisienne

Beatrice Trinci
1 Ottobre 2019

Nonostante la Paris Fashion Week abbia appena chiuso i battenti, non è mai troppo tardi per vestire à la parisienne, impreziosendo il proprio guardaroba di capi e accessori senza tempo che conferiscono a ogni look quel celebre “je ne sais quoi” tanto amato dalle donne francesi.

Uno stile raffinato e casual che non si limita all’armadio, ma più uno stato d’animo che ci insegna che si può essere parigine in ogni parte del mondo, anche senza baguette sotto braccio. Perché l’allure made in Paris è un modo di essere, un atteggiamento mentale che si traduce in #ootd sofisticati e mai scontati. Le regole da seguire? Sono chiare e semplici: lo stile parigino è sinonimo di femminilità, disinvoltura e cura dei dettagli. Ecco perché sarà fondamentale fare incetta di capi e accessori semplici e versatili, senza mai dimenticare di strizzare entrambi gli occhi alle ultime tendenze, reinterpretandole e facendole proprie per un risultato trés chic. Inoltre preparatevi a dire addio a qualsiasi tipo di logo: una donna francese che si rispetti non lo sfoggerebbe mai, prediligendo al contrario le stampe più classiche, dai pois ai fiori, fino ai quadri.

Via libera dunque a maxi dress floreali (Isabel Marant) da indossare anche in autunno con un intramontabile trench dai dettagli inediti (JW Anderson), maglioncini dal forte sapore vintage (Alessandra Rich), perfetti se abbinati a jeans a vita altissima, e accessori femminili e charmant, come gli stivaletti stringati di ByFar o la borsa geometrica firmata Staud.

Insomma, non il solito basco o la classica maglietta alla marinara. Sfoglia la gallery per scoprire 5 capi must have per vestire à la parisienne come solo Brigitte Bardot, Jane Birkin o Jeanne Damas saprebbero fare!