News

5 orologi che ogni uomo dovrebbe conoscere


7 Febbraio 2020

Se c’è un accessorio che è in grado di raccontare chi lo indossa attraverso pochi sguardi, quello è sicuramente l’orologio. In particolar modo all’interno dell’universo maschile, in quanto sicuramente l’accessorio che per eccellenza è in grado di donare eleganza e personalità. Oggi vedremo quindi 5 cronografi di 5 famosissime orologerie, che ogni uomo che voglia definirsi elegante e alla moda dovrebbe conoscere in quanto modelli di intramontabile bellezza e, ovviamente, precisione.

Rolex Submariner

Il Rolex Submariner è stato il primo cronografo della storia ad affrontare gli abissi e a scendere fino a 100 metri sotto la superficie. Proprio per la sua unicità è incredibilmente apprezzato anche tra le maggiori star del cinema e non solo, dato che è stato visto al polso di Sean Connery e Steve McQueen, ma anche Robert Redford e Silvester Stallone. Riproposto in diverse versioni e a diversi prezzi, il Rolex Submariner è riuscito in ogni caso a rimanere negli anni uno dei modelli più ricercati e famosi della casa ginevrina. Un modello della linea Submariner, infatti, è un orologio che è possibile indossare quotidianamente e sul quale poter contare a vita.

Omega Speedmaster

Nato come orologio sportivo, Omega Speedmaster è stato anche sulla Luna. Le sue origini risalgono al 1957, ma assume la sua linea caratteristica solo dopo i ritocchi degli anni ’60. Un cronografo a carica manuale che è ancora l’orologio ufficiale dei collaboratori della NASA. Il suo primo volo fu sull’Apollo nel 1965 ma è stato certificato nel 1978 all’interno del programma Space Shuttle. La sua incredibile eleganza fa in modo che, nonostante la storia che lo contraddistingue, sia un orologio da indossare comunque tutti i giorni.

Tudor Heritage Black Bay

Sorella minore del gigante Rolex, la Tudor merita comunque un’attenzione particolare, soprattutto grazia al suo modello Heritage Black Bay. Un insieme gradevole e inusuale di soluzioni vintage e di contemporaneità, che sta conquistando tutti quelli che hanno il piacere di conoscerlo. La sua natura di orologio subacqueo è stata rinnovata, dopo 60 anni, con un movimento meccanico originale, che lo mette in competizione col Submariner, pur costando solo la metà.

TAG Heuer Carrera

L’orologio Carrera di TAG Heuer nasce nel 1963, come il Rolex Daytona, e deve il suo nome alla Carrera Panamericana, una corsa automobilistica che ha dato il nome anche ad altri oggetti di culto, come la mitica 911 della Porche. Certo possedere il modello dell’epoca sarebbe meglio, ma il nuovo Carrera CH80 rispetta quasi integralmente il disegno dell’orologio originale e ha un movimento prodotto dalla casa.

Patek Philippe Calatrava

Il Patek Philippe Calatrava nasce nel 1932 e il suo ideatore, Patek Philippe, gli attribuì come referenza il numero 96, facendone un orologio da indossare con un abito elegante. L’anno di nascita del Calatrava tra l’altro coincide con l’acquisto della Orologeria Patek Philippe da parte di Stern, che ha fatto di questo orologio il modello di riferimento delle grandi occasioni. Il Patek Philippe Calatrava è caratterizzato da una linea semplice, e le lancette forma di delfino lo rendono un modello unico, la cui sola modifica, rispetto all’originale, è nella cassa che è diventata di 39 mm di diametro.

I modelli presentati oggi sono indiscutibilmente delle icone di stile ed eleganza, tanto che ogni uomo dovrebbe conoscerne quanto meno il nome.



Potrebbe interessarti anche