Woman

7 nuovi brand da non lasciarsi sfuggire per la primavera-estate 2019

Martina D'Amelio
6 Febbraio 2019

In un mondo sempre più digitalizzato spesso sono proprio i social network – specialmente Instagram – a decretare il successo di un brand.

Nell’universo fashion questo fenomeno è ulteriormente amplificato da influencer, trendsetter e celebrities che, con un semplice tag, possono creare una cassa di risonanza mondiale eleggendo a “oggetto del desiderio” qualsiasi cosa postino o indossino.

È proprio il caso di alcuni marchi meno mainstream di quelli più celebri, emergenti e semisconosciuti, che si sono aggiudicati un posto fisso (e social) nell’Olimpo dei must-have con le loro proposte di ready-to-wear, borse, scarpe e accessori, venduti (e già quasi sold out) sui principali e-commerce.

Le borse geometriche e minimal di Danse Lente, gli abiti dal sapore vintage di RIXO, le proposte semi-couture del designer coreano Rok Hwang, direttore creativo di Rokh, giusto per citarne alcuni: nuove label che, a colpi di like e commenti, sono riuscite in breve tempo ad attirare l’attenzione di un pubblico sempre più vasto.

Le vostre beniamine sui li hanno già scelti e mixati con estro e creatività alle proposte dei brand fashion più famosi.Noi ne abbiamo selezionati sette che siamo sicuri faranno breccia nei vostri cuori: pronte a scoprirli tutti e ad aggiudicarvi un pezzo delle loro collezioni primavera-estate 2019?

By FAR.
Fondato nel 2016 da tre designer australiane – le gemelle Valentina e Sabina e l’amica Denitsa, deve il suo nome all’unione delle iniziali dei 3 figli delle fondatrici, il loro più grande motivo d’orgoglio. Brand specializzato in scarpe e borse, unisce attitudine moderna e una velata nostalgia vintage, fatta di forme, materiali e design dai tratti rétro.

Danse Lente.
In francese significa “Slow Dance”, ma Danse Lente è un brand basato a Londra, specializzato in accessori femminili e, più nello specifico, in borse e piccola pelletteria. Elementi giocosi e un design inconfondibile si mixano alla qualità eccellente dei pellami e a un gusto estetico moderno e quasi architettonico.

Low Classic.
La filosofia estetica di Low Classic sta proprio nel nome: le collezioni del brand sono infatti classiche ed eleganti, pensate per esprimere la bellezza femminile in maniera semplice e diretta. Fondato da Myoungsin Lee, Low Classic si distingue per l’utilizzo di pellami e tessuti di prima qualità, per le silhouette tradizionali e per un’attenzione costante ai dettagli.

Rejina Pyo.
Marchio di moda contemporaneo con base a Londra, Rejina Pyo esplora il vestire femminile creando un guardaroba di pezzi moderni e indossabili tutti i giorni. Molto lontano da trend e tendenze, il brand propone prêt-a-porter, borse e scarpe dal design inconfondibile, unite a collezioni eyewear e di gioielli dal piglio contemporaneo.

RIXO.
RIXO è un brand londinese nato dall’idea di due amiche, Henrietta Rix e Orlagh McCloskey, unite dalla passione per il vintage. Forme femminili, tessuti di alta qualità e stampe realizzate a mano caratterizzano le collezioni, che si compongono di wrap dress, camicie, gonne e persino costumi da bagno, dal gusto squisitamente British anni Settanta.

Sies Marjan.
Fondato nel 2016 dal designer Sander Lak, Sies Marjan è un brand di luxury ready-to-wear che deve il suo nome al padre dello stilista, Sies, e alla madre, Marjan. Colori brillanti e proporzioni insolite caratterizzano le collezioni e rappresentano i segni distintivi che l’hanno reso fin da subito un brand amatissimo da celebrities del calibro di Beyoncé e Zoë Kravitz.

Rokh.
Dalla mente creativa del giovane coreano Rok Hwang nasce nel 2016 Rokh, il brand che nelle sue collezioni mixa la ricerca di un gusto estetico sofisticato alla creazione di capi portabili dall’animo Couture. Il designer, vincitore dello Special Prize al LVMH Prize 2018, propone un concetto di lusso discreto al di là di stagioni e tendenze, che mira a conquistare il cuore di donne chic ed eleganti.



Potrebbe interessarti anche