News

A passo di Vivienne Westwood: le scarpe della stilista in mostra a Milano

Martina D'Amelio
11 Marzo 2019

Shoes: Vivienne Westwood, The Creation of an Iconic Shoe  porta a Milano le scarpe più celebri ideate della designer.

Dopo il successo di Londra e Leeds, la designer porta nella sua boutique la mostra itinerante dedicata alle calzature che hanno fatto la storia del brand.

Le platform Rocking Horse del 1985

Chi entrerà nel negozio di Corso Venezia 25 a partire da domani 12 marzo potrà immergersi in un viaggio nell’archivio formato It Shoes della Maison. In mostra, alcuni dei pezzi cult progettati nell’atelier della stilista a Londra negli ultimi 40 anni, a partire dal lontano 1971.
Un’exhibition che celebra in modo speciale quelle creazioni tra scultura e moda. Proprio nel momento in cui la stilista – come dimostrato all’ultimo fashion show di Parigi che ha visto dal front row – si accinge a lasciare forse per sempre e in toto la guida del marchio al marito Andreas Kronthaler, già direttore creativo del marchio.

La caduta di Naomi con ai piedi le Super Elevated alla sfilata autunno-inverno 2013/2014

Cosa vedremo in mostra a Milano? L’iconico Pirate Boot con le cinghie della prima collezione del 1981, la stringata paltform Rocking Horse creata nel 1985, i mitici stivali Bondage con tacco a rocchetto e i Super Elevated della sfilata autunno-inverno 2013/2014 (che fecero cadere in passerella Naomi Campbell).

L’esposizione Shoes: Vivienne Westwood, The Creation of an Iconic Shoe sarà aperta al pubblico fino al 14 aprile 2019. Un’occasione per riscoprire a passo lento tutto il fascino di un indimenticabile capitolo della storia della moda.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche