Arte

A Torino i disegni del maestro del Rinascimento: Michelangelo

Elisa Monetti
20 Aprile 2019

La Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli ospita una preziosa mostra dedicata ad uno degli artisti più celebri della storia della nostra penisola: “Michelangelo. Disegni da casa Buonarroti”.

Si tratta di una piccola ma preziosissima esposizione che porta col spettatore ad un contatto incredibilmente ravvicinato con l’opera del maestro, qui presente con quei disegni preparatori, quegli studi che furono determinanti per la realizzazione delle grandi opere per le quali ancora oggi è riconosciuto come uno dei più grandi artisti in assoluto mai esistiti.

La sede che, fino al 21 luglio, ospita la mostra è un piccolo gioiello del panorama torinese: si tratta di una struttura sospesa in cima al tetto del celebre Lingotto della Fiat, simbolo di modernità e rivoluzione tecnica, punto di riferimento per la cultura cittadina di ieri e di oggi; un luogo che perfettamente si armonizza ai temi di genialità e spirito d’innovazione che animano i disegni di Michelangelo.

Le opere in mostra sono frutto di un prestito da parte di Casa Buonarroti, realtà fiorentina che gestisce un ricchissimo patrimonio d’inestimabile valore firmato dall’artista. Tra questi, due fogli preparatori di una delle suo opere in assoluto più celebri: gli affreschi della volta della Cappella Sistina.

Tante volte, davanti ad opere della incredibili quali quelle del maestro del Rinascimento italiano, si rimane senza parole, colpiti dalla maestosità della sua arte, increduli di fronte a quanto la mano umana possa avvicinarsi alla perfezione divina.

Tante volte ci si chiede come sia possibile che un uomo del 1500 sia stato capace di liberare dal marmo figure impeccabili nella loro anatomia, immagini che ha saputo riprodurre in affresco senza perderne la magnificenza dei volumi, immagini che si sono tradotte in architetture che restano ancora oggi esemplari.

Rare volte ci si ferma a pensare allo studioso dietro l’artista, al progettista dietro l’architetto, a quell’uomo che, alla ricerca del tratto perfetto, disegnava sui fogli in recto e verso, arrivando talvolta a realizzare i suoi schizzi sulle pareti dei luoghi ove viveva.

“Michelangelo. Disegni da casa Buonarroti” è certamente una di queste volte, un’opportunità d’incontrare l’uomo reale dietro l’artista divino.

 

Michelangelo. Disegni da casa Buonarroti
4 aprile 2019 – 21 luglio 2019
Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, Via Nizza, 230/103 – Torino
Orari: da martedì a domenica dalle 10 alle 19

 

 



Potrebbe interessarti anche