News

Accordo tra CNMI e China Business Coalition Shopping Center Professional Committee

Enrica Governi
10 maggio 2013

Il 7 maggio Mario Boselli Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana e Xing He Ping della China Business Coalition Shopping Center Professional Committee hanno siglato a Milano un memorandum d’intesa per favorire l’accesso dei prodotti del Made in Italy delle di piccole e medie imprese della moda italiana sul mercato mandarino.
L’accordo tra CNMI e l’Associazione cinese che gestisce servizi di Shopping Center, favorirà l’ attuazione e valorizzare delle “fashion street” dal gusto italiano nelle principali città cinesi.
La borghesia cinese è estrememente interessata ai prodotti del Made in Italy di qualità con  un rapporto qualità prezzo adeguato e per questo motivo  la Camera di Commercio Generale Cinese ha  anche assicurato ai brand italiani la tutela in Cina dei  propri marchi e dei prodotti. Un paio di dati economici: l’export verso la Cina ha avuto un incremento del comparto moda, che nel 2012 è stato di 230 milioni di euro, più del doppio di quello registrato nel 2011,  di 110 milioni di euro.

Enrica Governi


Potrebbe interessarti anche