News

Addio a Max Azria: si è spento a 70 anni lo stilista di BCBG

Beatrice Trinci
8 Maggio 2019

Lo stilista Max Azria

Retailer, stilista, imprenditore. È morto a 70 anni Max Azria, fondatore del celebre marchio BCBG e amministratore delegato dell’omonimo gruppo. A darne notizia alla stampa americana la moglie Lubov Azria che ha reso noto che il creativo franco-tunisino si è spento ieri a Huston, in Texas, a causa di un tumore ai polmoni.

Uno scatto di Rosie Huntington Whitley per la campagna BCBG primavera-estate 2019

Il suo nome, infatti, resterà a lungo sinonimo di una delle più fortunate storie del ready-to-wear mondiale del fashion contemporaneo: lo stilista lascia dietro di sé un grande impero, costruito in un viaggio lungo trent’anni ricco di tradizione, successi e creatività.

Nato in Tunisia nel 1949, Max Azria trascorre la giovinezza a Parigi, dove per undici anni lavora a fianco del fratello come disegnatore di moda femminile. La svolta lavorativa arriva poi negli anni ’80 quando il giovane designer lascia il vecchio continente per trasferirsi a Los Angeles, la città che ha visto nascere la sua catena di boutique multimarca Jess. Otto anni dopo, nel 1989, grazie al successo riscontrato, Azria fonda BCBG – acronimo francese di “Bon Chic, Bon Genre” -, il marchio che negli ultimi trent’anni ha proposto abiti capaci di combinare lo stile sofisticato europeo – in particolare quello tipicamente parisien – e lo spirito libero californiano. È proprio negli Stati Uniti che lo stilista si farà un nome, trasformando il Paese non solo nella sua nazione adottiva ma anche e soprattutto nella culla del suo estro.

Max Azria insieme alla moglie Lubov Azria

Forte del suo successo, infatti, il tunisino costruirà a poco a poco un vero e proprio impero fashion che vedrà protagonisti oltre al suo brand principale altri fortunati marchi, come la linea giovane BcbGeneration, Max Azria Atelier e Hervé Leger by Max Azria.

Una moda giovane, sofisticata e femminile quella del compianto creativo, che ha vestito alcune tra le più importanti celebrità hollywoodiane, illuminando i red carpet più patinati con le sue creazioni: da Angelina Jolie a Beyoncé, da Jennifer Lopez a Catherine Zeta Jones, fino a Kate Winslet e Miley Cyrus.

Angelina Jolie in un abito Max Azria sul red carpet dei SAG Awards 2009

Un uomo dalla forte personalità che sarà difficile dimenticare e che ora lascia la sua ingente eredità alla moglie e ai 6 figli, tra cui Joyce, direttore creativo di BcbGeneration. Max, addio.



Potrebbe interessarti anche