News

Addio MFW: Prada porta l’uomo a Shanghai

Martina D'Amelio
23 Aprile 2019

Un’immagine del finale del fashion show Prada Uomo FW19/20

Anche Prada sceglie la strada dell’export e trasloca (temporaneamente?). La Maison italiana ha fatto sapere che la sua prossima sfilata uomo non si svolgerà a Milano, ma bensì a Shanghai.

Quest’anno si festeggia il 40esimo anniversario del gemellaggio tra il capoluogo lombardo e la città cinese: una ricorrenza che il brand ha deciso di voler celebrare portando all’estero la propria collezione primavera-estate 2020 dedicata a lui, il prossimo 6 giugno. Nesun dettaglio sulla location esatta: sarà forse l’istituzione culturale Prada Rong Zhai, inaugurata dal brand proprio nella città nel 2017?

Quel che è certo è che si tratterà di un defilé evento che simboleggerà il dialogo tra le due realtà, diverse ma complementari insieme: “La Cina ha sempre occupato un posto di rilievo nell’immaginario di Prada, e in particolare Shanghai e la sua ricca vita culturale. L’attitudine e l’identità di questo luogo, la sua capacità di far interagire passato e presente, vecchio e nuovo, sono fonti di costante scambio e interesse”, ha dichiarato Miuccia Prada.

E la MFW? Durante Milano Moda Uomo Prada sarà presente con due eventi. Previsto un live musicale il 14 giugno alla Fondazione Prada, oltre a una presentazione della linea menswear SS20, “per consolidare il continuo dialogo tra la forte vocazione internazionale del marchio e le sue profonde radici italiane“, si legge in una nota.

Se per la label si tratta di un modo per rendere ancora più forte il suo legame con la Cina, per Milano la perdita del defilé uomo non è una cosa da poco. A dare forfait per quest’anno sono già stati Msgm (che esporrà a Pitti Uomo) e N21 (che sfilerà co-ed a settembre), e non si esclude che altri possano seguire le loro orme. C’è di più: la sfilata infatti non avrà impatto solo sul calendario della MFW, considerato che Saint Laurent sfilerà lo stesso giorno a Los Angeles, sempre con il menswear.



Potrebbe interessarti anche