News

Alexander Wang cambia (ancora) idea sulle sfilate

Martina D'Amelio
28 Novembre 2019

Un’immagine della sfilata Alexander Wang FW19/20

Alexander Wang, che per primo ha gettato scompiglio alla Nyfw con i suoi repentini spostamenti di calendario, ora torna sui suoi passi in merito alle sfilate.

Il designer di origini taiwanesi con la stagione primavera-estate 2018 aveva abbandonato per primo la kermesse, anticipando il suo fashion show a giugno e dicembre, sfilando in concomitanza con i defilé Cruise e Pre-Fall. Una scelta in linea con le esigenze di mercato.

Ora Wang ha fatto sapere che non sfilerà più a fine anno, ma cambierà completamente format. Lo scopo? Festeggiare i 15 anni del proprio brand con un evento in grande stile, probabilmente in primavera. “Credo che l’allineamento con il calendario delle pre-collezioni sia stato uno stratagemma di successo per noi. Di certo è stata un’esperienza da cui abbiamo imparato tanto. Non significa che non torneremo più sfilare o che non crediamo nel format pre-season, ma semplicemente questo ci è sembrato il momento giusto per fare qualcosa di diverso”, ha dichiarato.

Di certo, a trarne giovamento sembrerebbe – anche questa volta – non essere la settimana della moda di New York, anche se il designer non ha reso nota la data precisa del suo prossimo show. Rientrerà proprio nel calendario ufficiale, risollevandone le tragiche sorti? Oppure, anche questa volta, starà alla larga? Chissà che il nuovo presidente di Cfda, Tom Ford, non ci metta del suo. Non resta che attendere…

 

 

 

 



Potrebbe interessarti anche