Lifestyle

Alhazm: apre a Doha un luxury mall da 825 milioni di dollari

Beatrice Trinci
20 Dicembre 2018

Ci sono voluti 825 milioni di dollari e otto lunghi anni di lavori, ma ora è pronto: Alhazm apre finalmente le sue porte a Doha, imponendosi da subito come una delle mete più interessanti per lo shopping di lusso in Medio Oriente.

A firmare il progetto, il colosso del real estate locale Al Emadi Enterpises, che ha puntato a trasformare il classico concetto di mall in una vera e propria esperienza lifestyle a 360°. L’amministratore delegato Mohamed Abdel Karim Al Emadi ha coinvolto un valido team di 15 architetti per ricreare un piccolo angolo d’Europa negli Emirati, ispirandosi alle classiche vie dello shopping nostrane e in particolare alla famosa Galleria Vittorio Emanuele di Milano.

Tra tonnellate di marmo di Carrara, gemme palestinesi e secolari ulivi, Alhazm – il cui nome significa “collina naturale” – è ora pronto a presentare al pubblico Style De Vie, l’area che raccoglie numerosi corner dedicati al fashion, al beauty e al lifestyle. Le insegne che troveremo? Da Jenny Packham a  Luisa Beccaria, da ErdemAlexander Terekov; ma anche gli accessori di MulberryRochasProenza SchoulerFausto Puglisi e  Roberto Cavalli, oltre al kisdwear di Mischka Aoki e Jay-Z.

Ma il prestigioso mall non è solo sinonimo di shopping di lusso: Alhazm, infatti, accoglie nei suoi 55mila metri quadrati, anche gallerie d’arte, una casa d’aste e un centro culturale con biblioteca che raccoglie prime edizioni e volumi rari tra i grandi classici della tradizione anglosassone e araba.

 


Potrebbe interessarti anche