Beauty

Allarme Coronavirus: Cosmoprof posticipa l’edizione 2020

Beatrice Trinci
27 Febbraio 2020

Non solo la moda. Dopo la decisione di Giorgio Armani di presentare la sua collezione autunno-inverno 2020/2021 a porte chiuse in occasione della Milano Moda Donna appena trascorsa, e lo spostamento a giugno del Salone del Mobile 2020, anche il settore beauty non resta indifferente di fronte all’emergenza Coronavirus. Una prevenzione necessaria accolta da Cosmoprof, la celebre kermesse bolognese dedicata alla bellezza, che ha appena annunciato che l’edizione 2020 sarà posticipata dall’11 al 15 giugno 2020.

“I recenti sviluppi legati alla diffusione del Covid-19 in Italia ci hanno imposto nelle ultime ore di rivedere le nostre posizioni. In accordo con la Regione Emilia Romagna, abbiamo valutato la situazione, e rimandare la manifestazione è ad oggi la soluzione più corretta, per supportare le istituzioni impegnate nella tutela della nostra salute”, ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere. A fargli eco Enrico Zannini, Direttore Generale di Cosmoprof SpA, che sottolinea l’importanza di una scelta che mira alla tutela di addetti ai lavori e appassionati: La decisione di posticipare la fiera dall’11 al 15 giugno è un’ulteriore testimonianza del nostro impegno a supporto dello sviluppo dell’industria cosmetica a livello mondiale. In questo modo possiamo offrire agli oltre 3.000 espositori di questa edizione e ai 265.000 operatori presenti ogni anno un evento business di qualità e non di paura”.

Se ancora non sappiamo come la situazione nazionale si evolverà nei prossimi mesi, è certo invece che il programma di Cosmoprof 2020 resterà invariato, come le attività delineate negli scorsi mesi per incrementare le opportunità imprenditoriali degli operatori presenti a Bologna.

 

 



Potrebbe interessarti anche