Arte

Amart 2019: a Milano arriva la mostra degli Antiquari Milanesi

Beatrice Trinci
2 Maggio 2019

Milano si appresta ad accogliere la seconda edizione di “Amart: Antiquari Milanesi per l’Arte” presso il Palazzo della Permanente, una mostra mercato che dall’8 al 12 maggio esporrà opere di artisti internazionali in una suggestiva miscela di design, cultura, pittura e arredamento.

  • Galleria: SUBERT Autore: Nathaniel Hill Titolo/data: Pocket Globe – Londra 1754

  • Galleria: Giorgio Baratti Autore: Panfilo Nuvolone (Cremona 1581 – Milano 1651) Titolo: Natura Morta

  • Galleria: AJASSA Titolo/data: Monaco buddhista predice il futuro a una nobildonna. Rotolo verticale, Cina. Dinastia Qing – secolo XVIII

  • Galleria: Enrico Gallerie Autore: Mosè Bianchi (1840 – 1904) Titolo: Milano sotto la neve

“Amart è l’unica esposizione italiana organizzata direttamente dagli Antiquari Milanesi, i quali l’hanno ideato per riscoprire il valore e la bellezza dell’arte antiquaria in tutte le sue espressioni”, ha spiegato il Presidente Domenico Piva.

La scelta è stata dura, la lunga lista d’attesa ha ostacolato il lavoro degli organizzatori e dei mercanti, ma alla fine sono 66 gli espositori nazionali ed internazionali scelti per portare nel capoluogo lombardo l’eccellenza della proposta antiquaria attraverso un allestimento il cui arco temporale va dall’archeologia al contemporaneo, appositamente studiato per valorizzare i capolavori in mostra, dai dipinti alle sculture, dai mobili ai preziosi, fino a pregiati tappeti d’epoca.

Amart non è però solo una proposta espositiva, ma anche un punto d’incontro e di scambio tra realtà diverse e generazioni diverse; un’edizione che si fa più social, coinvolgendo i giovani con campagne virtuali e organizzando conferenze, incontri, approfondimenti e contaminazioni tra diverse forme d’arte, reso anche possibile grazie ad alcune tra le istituzioni più importanti di Milano, come il Fai, il Museo Poldi Pezzoli e la Pinacoteca di Brera.

Insomma, un evento per riscoprire che l’antiquariato non è “cosa da vecchi”, ma sinonimo di tradizione, cultura e profondità.

 

Amart: Antiquari Milanesi per l’Arte
8 – 12 maggio 2019
Palazzo della Permanente, Via Filippo Turati 34, Milano
Orari: dal lunedì al sabato 11 – 21, domenica 11 – 20



Potrebbe interessarti anche