News

Arrivederci, Colette! Le 5 capsule fashion che ricorderemo per sempre

Martina D'Amelio
23 dicembre 2017

Colette ha chiuso ufficialmente i battenti il 20 dicembre: la boutique parigina nei propri oltre 20 anni di storia ci ha regalato attimi fashion indimenticabili, tra cui alcune delle capsule collection più esclusive di sempre.

Polverizzate in poche ore, le co-lab con i big brand di moda, arte e musica che nel corso del tempo hanno contraddistinto lo shop al 213 di rue Saint-Honoré guidato da Colette Roussaux prima e dalla figlia Sarah Andelman poi non sono di certo facili da dimenticare. Limited edition che verranno ricordate nell’immaginario comune – da quella con McDonald’s a quella con Barbie, dalle sneakers di Chanel ai foulard di Hermés, dalla Vespa alla Smart, tutte in pochissimi pezzi e nei classici colori della boutique, il bianco e il blu. Dopo aver fatto impazzire mezzo mondo per accaparrarsi i suoi must, la proprietà ora pensa a nuovi orizzonti. A noi non resta che un arrivederci, che vogliamo celebrare con il ricordo di queste 5 capsule fashion che hanno fatto la storia.

Colette x Louis Vuitton, 2015
Per presentare la collezione autunno-inverno 2015/2016 di Louis Vuitton firmata da Kim Jones, il marchio francese ha lanciato un pop-up shop da Colette che comprendeva vari oggetti in edizione limitata, tra cui abiti prêt-à-porter, accessori in pelle, orologi, oltre a un’edizione limitatissima della slip-on Twister in tela a stampa, tutti ispirate alle creazioni japan style di Christopher Nemeth.

Colette x Hermés, 2010
Persino Hermés ha voluto collaborare con lo shop di Parigi per il lancio di una collezione in limited edition di carrè curata dall’esperto della Maison Bali Barret. Colette ha reinventato in 4 versioni diverse la classica sciarpa per la caspule “J’Aime Mon Carré“. Si tratta della prima avventura che segna l’ingresso della boutique nel mondo dell’Haute Couture: un vero e proprio traguardo.

Colette x Chanel, 2017
Poco prima della chiusura, Colette è stato protagonista di un vero e proprio takeover dei suoi spazi da parte del marchio di Karl Lagerfeld. Oltre alle collezioni di stagione, la boutique ha ospitato i capi in edizione limitata: dalle t-shirt by Kaiser alla compilation realizzata da Michel Gaubert, fino alle le sneakers Adidas Originals Hu Nmd customizzate da Pharrell Williams e vendute attraverso un’esclusiva lotteria. E poi lectures e happening firmati Chanel, live action e performing: la doppia C si è tinta di bianco e blu, per l’ultima volta (la prima nel 2011).

Colette x H&M Studio, 2017
La capsule, comprensiva di 9 esclusivi capi per l’autunno-inverno 2017/2018, ha fatto scalpore per essere la prima creata da H&M per un retailer esterno: un vero tributo all’iconico store di rue Saint-Honoré e al suo colore distintivo, il blu. Inutile dirlo, la limited edition low cost è andata sold out in poche ore.

Colette x Thom Browne, 2013-2017
Il designer americano Thom Browne ha collaborato per la prima volta con Colette per l’autunno-inverno 2013/2014, con una limited edition di abbigliamento che mixava la sua tradizionale tavolozza rossa, bianca e blu con la tonalità distintiva del retailer, seguita da un paio di occhiali da sole in tinta. Ma non è bastato: a ottobre 2017 Browne ha lanciato all’interno dello shop un pop-up con tanto di tattoo corner, oltre a una capsule collection in edizione limitata.


Potrebbe interessarti anche