News

Au revoir Paris: gli stilisti si defilano dalle sfilate maschili

staff
31 Maggio 2013

Il calendario della Fédération Française de la Couture – ancora provvisorio – che indica le sfilate maschili in programma a Parigi dal 26 al 30 giugno, registra alcuni vuoti illustri. A partire da Thierry Mugler e Christian Lacroix Homme: quest’ultimo preferisce Milano.

Ad aprire la kermesse restano Valentino e Carven, Walter van Beirendonck e Raf Simons. Ma a preoccupare è l’uscita di scena – almeno fino a ora – di Jean Paul Gaultier dalla seconda giornata, insieme a Kolor e Viktor&Rolf Monsieur. Non mancheranno invece gli habitué, come Issey Miyake Men, 3.1 Philip Lim, Rick Owens, Dries van Noten, Yohji Yamamoto e Louis Vuitton.

In chiusura, il 28 giugno, i fashion show di Ann Demeulemeester, Berluti, Cerruti, Comme des Garçon Homme Plus, Maison Martina Margiela, Givenchy, Krisvanassche, Junya Watanabe Man e John Galliano mentre il 29 è il turno di Hermès, Dior Homme e Damir Doma, senza dimenticare l’atteso ritorno di Kenzo, reduce da Firenze. L’ultima giornata vede in passerella Paul Smith, Lanvin e Thom Browne e, per ultimo, come di consueto, Saint Laurent.

Carlotta Bianchi



Potrebbe interessarti anche