Auto

Audi e-tron GT Concept: la risposta elettrica

Matteo Giovanni Monti
4 dicembre 2018

In occasione del Los Angeles Auto Show 2018, Audi ha rilanciato la sua offerta di auto elettriche presentando l’inedita e-tron GT Concept. Completamente elettrica e disponibile entro il 2020 offre secondo il ciclo WLTP oltre 400 km di autonomia e grazie ai 590 CV prestazioni da supercar. Ancora non si conoscono tutti i dettagli: ecco che cosa si sa fino ad ora!

Com’è il motore elettrico? Grazie ai suoi 590 CV la e-tron GT concept offre prestazioni elevate accelerando da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e da 0 a 200 km/h in 12 secondi. L’energia è fornita da una batteria agli ioni di litio da 90 kWh collocata nella parte centrale inferiore e la potenza complessiva è realizzata da due motori elettrici, uno montato sull’asse anteriore e l’altro su quello posteriore; in questo modo la coppia viene scaricata a terra nella massima efficacia offrendo la solida trazione integrale permanente QUATTRO.

Infine, contribuisce in modo sostanziale al quadro tecnico anche il recupero dell’energia (sino al 30%) all’autonomia della vettura che opera sia mediante i motori elettrici, sia grazie al sistema frenante elettroidraulico integrato.

Com’è fuori? Si tratta di una massiccia gran turismo di lusso quattroporte, caratterizzata da profili filanti e sportivi, rimarcati ulteriormente dalla bassa altezza da terra; le dimensioni parlano da sole: lunghezza 4,96 m, larghezza 1,96 m e altezza 1,38 m. La scelta dei materiali è stata tutta concentrata alla riduzione dei pesi: la carrozzeria e la piattaforma – progettate in collaborazione a Porsche – sono state realizzate con una struttura multimateriale leggera, per il tetto si è scelto il carbonio, mentre per gran parte degli altri componenti alluminio e acciaio ad alta resistenza. Grande lavoro è stato dedicato anche all’aerodinamica, grazie alla presenza degli sfoghi per l’aria in corrispondenza dei passaruota e il generoso estrattore.

Frontalmente si ritrova il single frame Audi, più ampio ma con un minore sviluppo verticale rispetto al SUV e-tron, con il tipico motivo a nido d’ape della calandra dei modelli Audi RS e la scritta e-tron ricavata all’interno. Ci sono poi anche i potenti fari LED MATRIX con abbaglianti laser che rimarcano ulteriormente la natura dinamica della e-tron GT concept.

Lateralmente, poi, le minigonne modellano l’auto rendendola molto moderna e gli stessi cerchi da 22”, abbinati a grossi pneumatici 285/30, ne rafforzano i muscoli. Il loro design a cinque razze ha una funzione sia estetica che pratica: da un lato assicura un raffreddamento ottimale dei dischi freno, dall’altro riduce ulteriormente la resistenza aerodinamica.

Com’è dentro? Per concludere diamo una breve occhiata agli interni. Osservando le immagini realizzate con la computer grafica, l’abitacolo offre un cockpit tutto digitale e la stessa consolle centrale con il grande display touchscreen sembre essere orientata tutta verso il guidatore. Tutte le quattro sedute hanno un taglio sportivo e ispirato al mondo delle corse, come anche il volante squadrato e dall’impugnatura racing. Innovativa e da citare è anche la scelta che è stata fatta per materiali e rivestimenti: realizzati in pelle sintetica d’alta qualità assieme a fibre riciclate sono “vegan approved” e rimarcano ulteriormente l’attenzione del marchio alla sostenibilità sposando ulteriormente la eco-sostenibilità delle auto elettriche; anche il resto dell’abitacolo e la moquette è stato realizzato con materiali sintetici riciclati e microfibra.


Potrebbe interessarti anche