Tutti gli articoli di

Carla Diamanti

Travel

Io resto a casa (ma non smetto di viaggiare)

La mia Postcard di oggi la spedisco dal divano. Come quello di casa vostra, da qualche giorno si è trasformato nella postazione da cui lavorare, leggere, chiacchierare con gli amici in videochiamata, ma anche in una sorta di rampa…

Postcards

Kuala Lumpur, caleidoscopico microcosmo asiatico

Little India è il colore, il cuore del caleidoscopio, la sintesi dell’arcobaleno. Svolazza nelle sete brillanti dei sari rosa, rossi, turchese, color zafferano portati con grazia ed eleganza dalle donne o appesi fuori delle centinaia di negozi. Uno dietro…

Postcards

Rose di pietra, un vero tesoro in Val Camonica

Nove piccole coppelle in tre file di tre. Comincia da queste strane forme il mio cammino alla scoperta della “rosa” camuna, perché quelle nove piccole coppelle in tre file da tre ne tracciano i contorni e il disegno. Le…

Postcards

Avventura a Parigi, al Musée de l’Homme

Prendete la metro e scendete al Trocadéro. La tentazione è forte ma resistete: niente Tour Eiffel. O forse sì, giusto per uno sguardo sulla prospettiva che la inquadra fra le due braccia di Chaillot. E magari per un selfie,…

Cinema

Lumières, la festa del cinema francese

Poche paillettes ma molta qualità. In sintesi, è l’omaggio che Lisa Nesselson, presidentessa dell’Académie des Lumières, fa al cinema francese: “Talvolta mi chiedono perché, da americana, abbia scelto di vivere a Parigi. Amo il cinema e la Francia è…

Postcards

Il colore dei tetti di Firenze

Quattrocento o poco più. Perdo i dettagli mentre salgo gli scalini che portano sul campanile del Duomo di Firenze. Provo a contarli per un po’, come per aiutarmi nell’impresa. Poi mi perdo e comincio a pensare, col fiato sempre…

Postcards

Isonzo, un condensato liquido di storia

Comincia in Slovenia, fra le gole di roccia bianca delle Alpi Giulie, e punta all’Adriatico che bagna Grado. Prima di raggiungere il mare attraversale pendici del Carso, la pianura su cui digradano colline ricoperte da vigneti e per 15…

Postcards

Il borgo delle donne

La stradina tortuosa scende fino al fondo di una valle. Si raddrizza per un attimo, giusto il tempo di oltrepassare un ponticello, poi torna a serpeggiare, mentre riprende a salire e si inerpica fino a un bosco di querce.…

Postcards

L’odore di Damasco

Nel suq della città vecchia c’erano centinaia di profumi: quelli delle spezie e del caffè, quelli del gelsomino e dell’acqua di rose. Quelli del tè alla menta, bevuto a due passi dalla Grande Moschea in compagnia dei cantastorie.  …