Auto Rolls-Royce, è record di vendite nell’anno della crisi

staff
9 gennaio 2012

Nessuna crisi per il costruttore di auto preferito dalla aristocrazia, Rolls-Royce, che ha annunciato di aver battuto l’anno scorso il suo record assoluto di vendite dalla sua fondazione nel 1906. La storica casa di auto di lusso, rilevata nel 1998 dalla tedesca Bmw, ha registrato performance eccezionali nel 2011 a riprova dello spettacolare ritorno dell’industria dell’auto britannica dopo il suo passaggio quasi totale in mani straniere.

Rolls-Royce ha venduto 3.538 modelli (al prezzo minimo di 200.000 euro), pari ad un aumento del 31% rispetto al 2010. Con un balzo del 50% in Cina ma anche delle ottime performance nei Paesi occidentali. “Un anno formidabile”, ha riassunto il direttore generale del marchio, Torsten Mueller-Otvoes.

La settimana scorsa, anche il suo grande concorrente, Bentley, passato sotto il controllo di Volkswagen, ha annunciato un record di vendite nel 2011 (+37%), grazie ai mercati di Stati Uniti e Cina. Ma la lista dei successi dell’automobile “made in Britain” non si ferma qua, che si tratti del ritorno di Jaguar Land Rover (sulla soglia del fallimento nel 2008 quando è stata rilevata dall’indiana Tata Motors) o della nuova “Mini” rilanciata anche lei da Bmw.

 

Fonte: TMNews