News

Avvocato della moda? Ora puoi diventarlo. Ecco come

Martina D'Amelio
1 Marzo 2019

L’Università Luiss Guido Carli di Roma presenta un nuovo Master dal tema davvero originale: Fashion Law. Un corso di studi pensato su misura per i giuristi appassionati di moda.

Perché questo mondo non riguarda solamente stilisti e modelle, ma coinvolge un gran numero di esperti in materie economiche. E da ora anche giuridiche. Non solo avvocati: anche consulenti legali interni ed esterni e nuove figure professionali in grado di comprendere il mondo del marketing. Il programma didattico spazia tra diverse materie, dalla tutela del marchio e dei brevetti alla lotta alla contraffazione, per formare una figura – quella dell’avvocato della moda – sempre più ricercata dalle aziende fashion.

Secondo Antonio Nuzzo, Direttore della Fashion school della Luiss “il Master in Fashion Law consentirà di rafforzare la moda italiana, settore chiave della nostra economia, formando legali in-house che siano capaci di tutelare e sviluppare il business delle aziende del fashion”. Anche l’ex Ministra della Giustizia Paola Severino, presidente del Consiglio Scientifico della School of Law, ha dichiarato: “sono entusiasta di tale nuova iniziativa che creerà una classe giuridica in grado di comprendere i riflessi che il mondo della moda ha sull’economia e in ambito di fashion”.

D’altronde, il mondo della moda investe un’ampia platea di esperti, senza contare che traina le casse dell’Italia con un fatturato di circa 67 miliardi di euro. Un patrimonio che c’è bisogno il tutelare. Senza contare le tante problematiche che finiscono in tribunale e riguardano da vicino il mondo fashion: dai plagi alle contraffazioni, fino alla promozione della sostenibilità aziendale.

Qualche informazione pratica per tutti i futuri avvocati della moda? Il Master si svolgerà con lezioni frontali in lingua inglese e partirà a Ottobre 2019.

 

 

 

 

 



Potrebbe interessarti anche