News

Balenciaga goes vegan: la capsule solidale con Farfetch

Martina D'Amelio
7 Febbraio 2019

Il vegan è di moda. E Demna Gvasalia, che di trend se ne intende, cavalca l’onda green con una capsule collection firmata a 4 mani con Farfetch, interamente realizzata in materiali naturali.

L’obiettivo? Non solo deliziare i fashionisti con le sue creazioni a base di loghi e street wear, ma anche salvaguardare le specie animali in via d’estinzione sostenendo la IUCN, l’Unione internazionale per la conservazione della natura.

L’esclusiva collezione in limited edition è principalmente dedicata a lui, ma presenta anche alcune proposte unisex per donna e bimbi: d’altronde, tutti dobbiamo essere consapevoli dell’impatto che l’industria moda esercita sull’inquinamento dell’ambiente.
E infatti i capi della nuova linea solidale giocano con questo importante messaggio: si va dalle felpe con cappuccio logo alle t-shirt, dalle giacche di jeans sfrangiate alle puffer jacket, dai pantaloni cargo alle chunky sneakers, fino ai bucket hat e agli impermeabili.
I grandi classici Balenciaga sono reinterpretati in nuove tonalità e realizzati rigorosamente senza l’utilizzo di pelliccia, pelle o piume, impreziositi da disegni e ricami di specie animali in via di estinzione, come il rinoceronte bianco, l’elefante asiatico o il panda gigante.

Non è la prima volta che il marchio di Gvasalia dimostra di avere a cuore la sostenibilità. Dopo essersi dedicato in passato all’organizzazione umanitaria delle Nazioni Unite e al World Food Programme, ora è la volta degli amici in pericolo: un topic di grande attualità, considerato che ultimamente moltissimi brand hanno dimostrato nuovi orientamenti “naturalistici”. Basti pensare al recente stop di Chanel alla pelle di rettile.
La collezione Balenciaga X Farfetch è già disponibile sull’e-store. Una nuova mania per tutti i seguaci della moda vegan.

Sfoglia la gallery per scoprire i must-have solidali di Balenciaga X Farfetch.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche