Men Woman

Baselworld 2018: i 10 nuovi must-have da polso secondo Orologeria Luigi Verga

Martina D'Amelio
28 marzo 2018

Si chiude un’altra edizione di Baselworld: il salone dell’Alta Orologeria di Basilea ha visto protagonisti tantissimi nuovi must-have da polso. Quali sono gli orologi che verranno da tenere d’occhio e non lasciarsi sfuggire? L’abbiamo chiesto agli esperti di Orologeria Luigi Verga, la Bottega Storica di Milano specializzata in luxury watches.

Tra segnatempo preziosi, pezzi unici e creazioni che strizzano l’occhio all’Haute Joaillerie, ecco la top 10 dei modelli più innovativi ed esclusivi che si sono fatti notare dal 22 al 27 marzo al salone svizzero dell’Haute Horlogerie e hanno colpito RiccardoFederico Verga, rispettivamente titolari dei punti vendita Orologeria Luigi Verga situati in Piazza Duomo (via Mazzini) e Gae Aulenti (via Capelli). Non c’è un secondo da perdere: scopriteli insieme a loro… ora!

 

Le 5 novità di Baselworld 2018 scelte da Federico Verga:

Tudor. Il nuovo modello presentato da Tudor a Baselworld che ha saputo catturare l’attenzione di Federico è il Black Bay 58. Un omaggio ai primi orologi subacquei del marchio risalenti agli anni Cinquanta, che ne richiama le lancette a spigoli snowflake, la grande corona di carica e le finiture in oro, ma possiede un nuovo movimento meccanico a carica automatica con rotore bidirezionale calibro MT5402. Un orologio must, classico e sportivo allo stesso tempo.

Perché l’ho scelto: “Per la cassa finalmente ritoccata anche a misura di noi italiani, più piccola e sottile (39mm), e il buon rapporto qualità/prezzo (sotto i 5mila euro)”.

De Bethune. Un nuovo ingresso nella famosa e longeva linea DB25, il nuovo DB25 Starry Varius dei produttori di nicchia di De Bethune presenta un case rinnovato e un quadrante davvero originale: protagonista, nientemeno che una costellazione personalizzata. Il titanio garantisce comfort e vestibilità, così come la cassa da 42 mm. Il centro del quadrante blu scuro è realizzato in titanio azzurrato altamente lucidato (uno stile tipico di De Bethune) e si sposa perfettamente con il cinturino in alligatore nero.

Perché l’ho scelto: “Ha un’estetica altamente raffinata e regala un polso elegante grazie al colore del quadrante, molto leggibile; senza contare la rifinitura di cassa notevole”.

Omega. Fa parte della collezione Seamaster Olympic Games (che celebra le 27 volte in cui, a partire dal 1932, il marchio svizzero è stato timekeeper ufficiale dei giochi olimpici) il segnatempo contraddistinto dal cinturino in pelle traforata total red, disponibile anche in nero, giallo, verde e blu. L’orologio sportivo per eccellenza s’ispira ai look dei cronografi Omega del passato, ma è incredibilmente moderno: la cassa in acciaio misura 39,5 mm di diametro; il movimento montato è il Calibro Master Chronometer 8800, certificato cronometro, e presenta una scala pulsometrica a misura di atleta.

Perché l’ho scelto: “Questo orologio mi piace molto per il suo quadrante bicolore e leggibile e trovo davvero interessante il legame tra la casa di orologi e le Olimpiadi: un modello di sicuro successo capace di attirare tantissimi fan, soprattutto cinesi”.

 

Breitling. Una vera sorpresa per gli esperti di settore: l’iconico e storico Navitimer di Breitling ora chiamato Navitimer 1 è disponibile senza cronografo. Un modello che sembra uscito dal passato, ma è una delle novità più attese di Baselworld 2018: Navitimer 1 Automatic 38 presenta un quadrante più pulito, ma possiede ancora la ghiera girevole. La lunetta è stata ridisegnata a motivo “beads of rice“, a ricordare la prima generazione. Il case è più piccolo: 38 mm, anche se il design complessivo è fedele alla collezione originale.

Perché l’ho scelto: “Un’icona di Brietling: questo nuovo orologio mi piace perché rappresenta l’essenza del marchio a 360 gradi. Un modello sportivo e legato indissolubilmente al mondo dell’aeronautica”.

 

Bulgari. Il colosso del gruppo Lvmh punta su una delle sue specialità, la sottigliezza, per questo nuovo segnatempo da record: Bulgari Octo Finissimo Tourbillon Automatico. La base è il fortunato movimento Finissimo Tourbillon, mentre il nuovo meccanismo, il calibro BVL 288, gestisce la carica automatica attraverso un innovativo peso periferico oscillante, posizionato sul retro. Realizzato in oro bianco e alluminio, il movimento scheletrato ultrapiatto racchiuso a vista dalla sottilissima cassa in platino sa decisamente farsi notare.

Perché l’ho scelto: “Bulgari è una delle poche case di moda che è riuscita a creare qualcosa di nuovo nell’orologeria con questa cassa e questo bracciale che stanno diventando un vero must-have. Mi piace perché al polso rimane fine e leggero, ma conserva un’estetica accattivante”.

 

Le 5 novità di Baselworld 2018 scelte da Riccardo Verga:

Patek Philippe. La prima grande complicazione è l’elemento di novità principale del Patek Philippe Nautilus 5740/1G che a Baselworld 2018 ha conquistato Riccardo. Una combinazione unica di appeal sportivo e sofisticatezza tecnica, arricchite dall’eleganza discreta di una cassa in oro bianco. Lo sprazzo di luce blu, gli indici applicati in oro con rivestimento luminescente, il bracciale in oro bianco con chiusura a scatto, il fondo cassa in cristallo di zaffiro fanno il resto, per un gioiello da polso unico nella sua semplicità.

Perché l’ho scelto: “Per il suo originale contrasto di fondo: la prima grande complicazione, elegante e tradizionale, racchiusa in una cassa sportiva e iconica”.

Rolex. Il Rolex GMT Master II Pepsi 126710BLRO presentato a Baselworld 2018 presenta il calibro 3285, un movimento di nuova generazione interamente sviluppato e prodotto da Rolex, oggetto di dieci brevetti e dotato dello scappamento Chronergy a garanzia di una riserva di carica di circa 70 ore. Il quadrante nero ad alta leggibilità, la piccola cassa da 40mm in acciaio Oyster, il movimento Perpetual e il vetro zaffiro antiscalfitture ne fanno un classico rinnovato e imperdibile.

Perché l’ho scelto: “Di questo orologio ho amato subito l’eleganza del bracciale Jubilee, oltre alla lunetta in ceramica bicolore rosso e blu che ricorda i primi orologi Rolex GMT Master”.

Hublot. Big Bang Unico Red Magic è la novità di casa Hublot che conquista soprattutto per l’esclusivo design, realizzato secondo una formula “magica” che consente la creazione di ceramiche dai colori vivaci, mai prodotta prima e che investe ogni componente dell’orologio. In totale, Hublot ha impiegato 4 anni per padroneggiare questa ceramica densa, altamente resistente e fuori dagli schemi. L’invenzione è brevettata e al 100% Hublot.

Perché l’ho scelto:C’è ben poco da aggiungere: cosa c’è di più unico di un orologio di lusso con una cassa in ceramica rossa?”

Tag Heuer. Il Tag Heuer Monaco Calibre 11 Gulf è la novità del marchio svizzero presentata a Baselworld 2018 e realizzata in collaborazione con Gulf, uno dei primi player automobilistici. D’altronde, Tag Heuer ha da sempre l’automotive nel suo DNA: chi non ricorda il film del 1971 “Le Mans“, in cui Steve McQueen indossava un Tag Heuer Monaco al polso alla guida di una Porsche 917? È proprio a questo iconico modello che s’ispira il nuovo segnatempo in limited edition, contraddistinto da un design vintage anni Settanta, i colori blu e arancio del quadrante e il cinturino in pelle traforata. 

Perché l’ho scelto:Il DNA sportivo incarnato nell’orologio con cassa quadrata e la sua riconoscibilità sono le caratteristiche che amo di questo nuovo segnatempo”.

Bell & Ross. Bell & Ross ha già dimostrato la sua capacità nel produrre orologi subacquei professionali. Dopo l’Hydromax progettato nel 1997 e resistente all’acqua fino a 11.100 metri e la gamma BR02 lanciata nel 2007, il subacqueo BR03-92 ha saputo catturare l’attenzione a Baselworld 2018 arricchendosi di due nuove versioni, tra cui la preferita di Riccardo, la BR03-92 Diver Blue con dettagli in gomma e acciaio.

Perché l’ho scelto:Per la robustezza dell’orologio e l’ottimo rapporto qualità/prezzo, considerato che si tratta di un segnatempo subacqueo impermeabile fino a 300 metri che non supera i 5mila euro”.

 

Grafica a cura di Alessandra Cesana


Potrebbe interessarti anche